Rorschach sul doodle di Google: voi cosa avete visto?

Google ha celebrato con uno dei suoi consueti doodle il 129esimo anniversario della nascita del celebre psichiatrica svizzero Hermann Rorschach, inventore dell'omonimo test sull'interpretazione delle macchie. Voi cosa avete visto?

di Daniele Sforza, pubblicato il
Google ha celebrato con uno dei suoi consueti doodle il 129esimo anniversario della nascita del celebre psichiatrica svizzero Hermann Rorschach, inventore dell'omonimo test sull'interpretazione delle macchie. Voi cosa avete visto?

Google celebra oggi il 129esimo anniversario della nascita di Hermann Roschach, psichiatra svizzero nato a Zurigo nel 1884 e morto a Herisau nel 1922 a soli 38 anni a causa di una peritonite mal diagnosticata.

Fu lui, ispirato da Leonardo Da Vinci e Botticelli, a far nascere un particolare sistema di psicopatologia basato sull’interpretazione di disegni misteriosi e ambigui, le cosiddette macchie. Sottoponendo i suoi pazienti alla visione delle macchie, infatti, possono emergere risultati molto interessanti e significativi sulla personalità o sul disturbo patologico di un individuo.

Non è un caso che alcuni anni dopo la sua morte, molti professionisti del settore utilizzarono il suo sistema delle macchie nella psicodiagnostica, perfezionando infine differenti sistemi di siglatura, giunti fino a noi. 

 

Doodle Google: l’influenza del test di Rorschach sulla cultura popolare

Il test di Rorschach è una di quelle “terapie” che maggiormente hanno influenzato la cultura popolare. Forse a causa del particolare sistema di interpretazione, o forse perché basato su immagini da cui possono derivare significati diversi a seconda della persona che li guarda, il test di Rorschach ha avuto molto successo forse anche per la sua natura “ludica”.

Alan Moore prese a prestito il nome del noto psichiatra svizzero e uno dei suoi disegni misteriosi per dare vita all’omonimo personaggio di Rorschach nel suo capolavoro “Watchmen“: un supereroe moderno e umano, tormentato e travagliato, affetto da sociopatia. 

 

Doodle Google su Rorschach: immagini di alcune macchie

rorschach1 rorschach2 rorschach3 rorschach4

 

Doodle Google sul test di Rorschach: e voi cosa vedete?

Cosa vedi? La domanda che oggi è rimbalzata sul web e che solitamente si ascolta sul lettino dello psichiatra la rivolgiamo a voi. Cosa avete visto nelle macchie di Rorschach? Sui social network impazzano le più assurde risposte. Noi aspettiamo le vostre. Lasciate un commento nell’apposito spazio riservato e mettiamoci tutti per un attimo sul lettino. 

Noi, tra le altre cose, abbiamo visto due nani da giardino che si vogliono molto bene, un topo con una maschera a gas e l’inizio di una gravidanza.

E voi? 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Buzz