Doodle di Google dedicato alla pizza, ecco perché si celebra la Margherita

Oggi si celebra la pizza Margherita, ecco il Doodle di Google che omaggia il piatto più buono del mondo. Scopriamo perché.

di , pubblicato il
Doodle pizza

È un Doodle di Google veramente sui generis quello di oggi 6 dicembre, si celebra la pizza Margherita, e lo si fa con un videogiocò davvero simpatico nel quale bisogna tagliare vari tipi di pizza superando delle precise prove.

Doodle sulla piazza

È il piatto probabilmente più famoso del mondo ed è nato a Napoli alla fine del 1700. Si stima che oggi siano oltre 5 miliardi a livello globale le pizze che vengono consumate ogni anno, solo negli Stati Uniti se ne consumano 350 fette al giorno. Ma perché oggi si celebra la pizza? È molto semplice, il 6 dicembre del 2007 l’arte culinaria del “Pizzaiuolo” napoletano è stata iscritta dall’UNESCO nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

In questa giornata quindi si celebra un pazzo di storia dell’umanità, un’arte che ci accompagna da secoli e che ci regala una gioia speciale a tavola. Ancora una volta Google riesce a cogliere l’occasione per regalarci un simpatico gioco e allo stesso tempo segnalarci la bellezza di un nostro patrimonio umano. Un patrimonio immateriale, come viene definito dall’UNESCO, è qualcosa che trascende appunto l’oggetto in sé, per diventare concetto e trasformare un semplice pasto in qualcosa di rappresentativo per tutti.

Il gioco del Doodle

Ma come si presenta questo simpatico gioco? Si tratta di un puzzle game che ci mostra alcuni dei condimenti per pizza più amati da tutto il mondo e ti sfida a tagliare in base al tipo di pizza ordinata. Ma bisogna tenere d’occhio i condimenti richiesti e il numero di fette: più accurato è l’ordine, più stelle si guadagnano.

Potrebbe interessarti anche Malware mascherati da app sul Play Store, oltre 300 mila smartphone a rischio

Argomenti: ,