Display AMOLED da Sharp in arrivo sui nuovi iPhone 7S?

Dopo l'acquisizione di un importante pacchetto azionario di Sharp da parte di Foxconn, rimbalzano le indiscrezioni sui futuri display AMOLED a bordo degli iPhone 7S.

di , pubblicato il
Dopo l'acquisizione di un importante pacchetto azionario di Sharp da parte di Foxconn, rimbalzano le indiscrezioni sui futuri display AMOLED a bordo degli iPhone 7S.

Ne avevamo già parlato raccogliendo un’indiscrezione dell’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, e a quanto pare quelle indiscrezioni risultano essere più di semplici rumors o voci di corridoio: ad avvalorare la tesi secondo la quale i prossimi iPhone 7S monteranno un display AMOLED è rientrata l’acquisizione di un consistente pacchetto azionario di Sharp da parte di Foxconn. La novità non sarebbe però integrata negli iPhone 7 che Apple presenterà nel corso di quest’autunno, bensì nei modelli successivi, vale a dire iPhone 7S, previsti per il prossimo anno. Una succulenta indiscrezione che fa un grande salto in avanti rispetto ai rumors relativi a iPhone 7, ma che allo stesso tempo alimenta anche parecchio rumore.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Nuove conferme sui display AMOLED in arrivo su #iPhone7S[/tweet_box]   Dopo l’acquisizione di Sharp, Foxconn starebbe attivando una produzione di display AMOLED per montarli sui prossimi iPhone 7S e su altri dispositivi. Le stime trapelate parlano di una produzione di circa 9,85 milioni di pannelli AMOLED da 5,5 pollici, il che fa pensare tutto alla loro messa in sistema sugli iPhone 7S del prossimo anno. Lo stesso faranno anche altre aziende, come Samsung e LG e altri competitors, tant’è che la domanda di display AMOLED è destinata ad aumentare nei prossimi anni.   Come si legge da una nota del comunicato, infatti, “Sharp realizzerà due linee di produzione per display AMOLED con capacità mensili rispettivamente di 13.000, 11.500 e 34.500 substrati di vetro, in grado di produrre 9,85 milioni di pannelli da 5,5 pollici al mese“.   Per ciò che concerne la produzione di questi pannelli si parla di display con tecnologia AMOLED 4.5 e 6G e in base alle prime stime si prospetta un aumento vertiginoso di questo pannelli entro i prossimi 4 anni, con una quadruplicazione del numero prevista entro il 2025, vale a dire dagli attuali 3,45 milioni disponibili ai futuri 13,57 milioni.   L’analista Ming-Chi Kuo aveva parlato anche un display leggermente curvo con dimensioni aumentate, arrivando fino a 5,8 pollici, ma il pannello dei nuovi iPhone 7S dovrebbe invece permanere sui 5,5 pollici. Il lancio sul mercato sarebbe previsto per il 2017 e dunque tutto quadra: infatti i display dei prossimi iPhone 7, attesi per quest’autunno, resteranno LCD, vale a dire praticamente gli stessi degli attuali iPhone 6S e 6S Plus.

Il display da 5,8 pollici potrebbe comunque arrivare entro la fine del 2017 o nel 2018, in un ipotetico iPhone Pro che dovrebbe affiancare – o sostituire – le configurazioni Plus.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.