Diritti tv, oggi l’asta con Sky e Perform, Premium abbandona anche la Serie A?

Oggi si assegnano i diritti tv della Serie A, salvo clamorose sorprese. Mediaset Premium lascia completamente il mondo del calcio, tutto a Sky e Perform?

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Oggi si assegnano i diritti tv della Serie A, salvo clamorose sorprese. Mediaset Premium lascia completamente il mondo del calcio, tutto a Sky e Perform?

Oggi, mercoledì 13 giugno 2018, potrebbe essere il giorno decisivo per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A. Le pay tv si incontrano con la Lega calcio per il nuovo bando e per quella che potrebbe essere l’asta conclusiva. In realtà lo schema più che una vera e propria asta prevede una serie di pacchetti suddivisi per fasce orarie da spartire con le piattaforme in gara, in questo modo, alquanto cervellotico, la federazione dovrebbe riuscire ad incassare quanto chiedeva.

Diritti tv serie A, che fine ha fatto Premium?

Sky e Perform dovrebbero quindi suddividersi il prodotto completo del campionato di calcio per i prossimi 3 anni. Respinto il ricorso di MediaPro, la Rai fuori anche dai diritti in chiaro, sparisce Novantesimo Minuto, rimane Murdoch a festeggiare e lo fa con grande gusto perché dal tavolo delle trattative sembra essere totalmente sparita Mediaset Premium. Sulla tv del digitale terrestre ci torneremo a breve. Intanto, gli sportivi italiani si chiedono come gestire questo spezzatino, visto che Sky e Perform si divideranno la torta sarà quindi necessario abbonarsi a due piattaforme diverse per vedere tutto, almeno secondo un ragionamento base.

Potrebbe interessarti anche: Xbox Scarlett, la nuova console Microsoft ha già una data di uscita

Sbagliato, perché proprio Perform ha pensato di introdurre un’applicazione digitale per permettere a tutti i contenuti di confluire su Sky. Quindi, il pacchetto di Perform sarebbe visibile anche su Sky, e naturalmente l’accordo prevede che anche quello di Sky finirebbe su Perform. Una situazione interscambiabile che quindi rende molto strano l’acquisto e la suddivisione dei pacchetti stessi, ma contenta la Lega Calcio, a noi non può che andar bene. Ad ogni modo, si tratta solo di indiscrezioni, oggi pomeriggio ne sapremo molto di più. Alle 13 l’apertura delle buste.

Quel che però sembra abbastanza chiaro è che non ci sarà proprio Premium, l’azienda lombarda si avvia verso la chiusura dopo aver eliminato anche i canali in HD. Probabilmente Mediaset tornerà ad imporsi nel mercato delle tv in chiaro, viste anche le difficoltà di mamma Rai, mentre lascerà gradualmente il mondo delle pay tv offrendo per ora solo le sue serie tv e i film, tra l’altro già smistati anche su Sky proprio per cancellarsi prima o poi definitivamente, almeno fino a quando non tutte le disdette degli abbonamenti saranno effettuate.

Potrebbe interessarti anche: Aggiornamento iOS 12, su quali iPhone è disponibile l’upload?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie

I commenti sono chiusi.