Allarme digitalizzazione, nel nostro paese siamo ancora lontani

Il 40% delle imprese non ha ancora completato il processo di digitalizzazione nel nostro paese.

di , pubblicato il
Digitalizzazione

Il processo di digitalizzazione non sembra aver ottenuto la trasformazione necessaria nel nostro paese. A lanciare l’allarme ci pensa il Laboratorio Rise dell’Università degli Studi di Brescia che, con il supporto di IQ Consulting, ha effettuato uno studio sulla digitalizzazione 4.0.

Digitalizzazione, siamo ancora indietro?

Lo studio si chiama Impresa smart 4.0 – La trasformazione digitale del manifatturiero a prova di pandemia. La grande pandemia da Covid, con le relative restrizioni per contrastarla, ha accelerato un processo che da tutti è stato definito ormai naturale, ossia quello di tecnologizzare sempre più le attività che entrano nel nostro quotidiano. Secondo lo studio succitato però ben 4 aziende su 10 non sono ancora riuscite a completare questo processo necessario di digitalizzazione.

Si tratta di un dato allarmante, poiché parliamo quasi del 40% delle attività, quindi quasi la metà. Il campione si è basato su 165 imprese, localizzate in tutto il paese, ma in special modo nel Nord Italia, l’80% delle 165 aziende infatti si trova nel settentrione. Andrea Bacchetti, ricercatore RISE e docente di Ingegneria gestionale, ha spiegato:

“La maggior parte dei rispondenti guarda al paradigma 4.0 come a una concreta opportunità per rilanciare il settore manifatturiero italiano, ma d’altra parte assistiamo anche alla crescita di un gap tra le aziende che stanno adottando le nuove tecnologie e quelle che invece sono ancora molto indietro”.

Digitalizzazione e Covid

Se è stata la pandemia ad accelerare è anche vero il contrario. Secondo la ricerca sul campione infatti uno dei motivi che stanno mettendo in difficoltà alcune imprese ad adattarsi allo smart 4.0 è proprio il fatto di non avere fondi sufficienti da investire a causa degli scarsi incassi dovuti al Covid. Per quanto riguarda invece gli investimenti stessi, ciò che più stanno cercando le imprese per la propria digitalizzazione è investire nell’analisi dei dati (big data analytics e IoT), la robotica e l’intelligenza artificiale.

Rimane invece indietro la cybersicurezza, con relativi blockhain e altri sistemi di cybersecurity.

Potrebbe interessarti anche Come investire in criptovalute? Consigli per partire subito

Argomenti: