Digitale terrestre, è il momento di aggiornare tv e decoder, le date per ogni regione

Si cambia, ecco le date regione per regione del nuovo digitale terrestre, ecco quando aggiornare tv e decoder.

di , pubblicato il
digitale terrestre

Quando si passa al nuovo digitale terrestre? Questa domanda è diventata un vero e proprio tormentone ormai da oltre un anno e mezzo, anche più. Se ne parlava già prima del Covid, ma ora il momento fatidico è arrivato.

Nuovo digitale terrestre, perché si cambia?

Anche l’Italia si accoda alle pretese dell’Unione Europea, si passa allo standard DVB-T2, la tecnologia che permette il passaggio graduale alla qualità HD per mettersi finalmente alle spalle quella SD. Ma quali sono le date regione per regione? Il sistema infatti è sviluppato in modo tale da attivarsi in diverse aree del nostro paese, ecco il calendario di seguito.

Calendario nuovo digitale terrestre regione per regione

Alcune regioni sono già passate al primo step, ecco infatti che dal 15 novembre 2021 al 18 dicembre 2021 previsto il passaggio in Area 1 A – Sardegna; 
Dal 3 gennaio 2022 al 15 marzo 2022, Area 2 Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne la provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano, Area 3 – Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna tranne la provincia di Piacenza;
Dal 1° marzo 2022 al 15 maggio 2022 sarà la volta dell’Area 4 – Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata; Abruzzo, Molise, Marche;
Dal 1° maggio 2022 al 30 giugno 2022 Area 1 B – Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania;
Da gennaio 2023 prevista l’attivazione dello standard DVB-T2 a livello nazionale.

Potrebbe interessarti anche Alexa porta il Natale in casa, ecco cosa si può fare con gli Echo in queste feste

Argomenti: