Le spese folli per il 5G, secondo gli esperti i costi potrebbero essere troppo alti

Costi troppo alti per il 5G? Parlano gli esperti.

di , pubblicato il
Costi 5G

Quanto ci sta costando il 5G? Secondo Cefrel, centro di innovazione digitale fondato dal Politecnico di Milano, ci sono costi prevedibili e costi nascosti che entro il 2024 faranno salire la spesa a 16 miliardi di euro. Intanto, gli operatori si preparano a quella che sarà la prossima grande battaglia tech.

I costi nascosti del 5G in Italia

Mentre i gestori telefonici preparano il campo di battaglia per la guerra già iniziata relativa ad accaparrarsi il maggior numero di clienti con la promessa di una connessione più stabile e veloce grazie al 5G, gli esperti del settore analizzano i costi di tale operazione. A spaventare gli analisti sono soprattutto i costi nascosti. Ci riferiamo a quelle spese non preventivate, conseguenza di scelte di per sé costose. Del resto, le infrastrutture per il 5G sono supercritiche in quanto devono affrontare non solo criteri di affidabilità di alto profilo dal punto di vista tecnologico, ma anche normativo.

Ecco a tal proposito le parole di Enrico Frumento, cybersecurity senior specialist di Cefriel: “Oltre agli ovvi costi emergenti nel caso in cui una rete 5G, considerata struttura supercritica, venga compromessa, ci sono anche costi meno visibili o ‘nascosti’ che si presentano quando la confidenzialità e l’integrità della rete e dei suoi dati vengano compromesse“. Tra i costi da considerare in questa nuova luce ci sono quelli per l’aggiornamento periodico dei software dei dispositivi di rete per eventuale eventuali bug di origine malevola.

Spese folli per il 5G

Ad occuparsi di tale compito c’è il Centro di valutazione e certificazione nazionale (Cvcn). Il costo stimato per il solo centro è di 40 milioni di euro all’anno.

Inoltre, l’impiego di apparecchiature non affidabili offerte da fornitori non proprio impeccabili potrebbe costringere lo stato a investire in un’infrastruttura controllata dallo stato stesso per tutelare alcune categorie di servizi. Operazione che costerebbe circa 700 milioni di euro.

Altro grande problema da preventivare nel 5G è quello relativo alla violazione dei dati, ossia il data breach. In caso di violazione dei dati sensibili, i cost annui ammonterebbero intorno ai 580 milioni di euro. Costi tutto sommato contenuti, ma che devono essere comparati al fatto che la rete in questione non sarà probabilmente ancora così diffusa nel 2024. Con una diffusione più alta invece i costi schizzerebbero alle stelle, secondo le previsioni salirebbero infatti a circa 8,5 miliardi di euro.

Potrebbe interessarti anche Sony brevetta intelligenza artificiale che gioca i videogame

Argomenti: