Cos’è e come funziona Pokémon Vicini: perché non convince il nuovo aggiornamento Pokémon GO?

Tutto quello che occorre sapere su cos'è e come funziona Pokémon Vicini, la funzionalità di tracciamento apparsa con l'ultimo aggiornamento Pokémon GO. Ecco, inoltre, perché non convince.

di , pubblicato il
Tutto quello che occorre sapere su cos'è e come funziona Pokémon Vicini, la funzionalità di tracciamento apparsa con l'ultimo aggiornamento Pokémon GO. Ecco, inoltre, perché non convince.

È arrivato in maniera un po’ inaspettata la funzionalità Pokémon Vicini (il nome, indubbiamente, non è granché) grazie ad un aggiornamento Pokémon GO che era in fase di test in alcuni stati degli USA e che è stata poi rilasciata anche in Europa e in Italia. Ma cos’è e come funziona? Ebbene, bisogna dire immediatamente che si tratta di una funzionalità che permette di avere un minimo di tracciabilità dei mostri che bazzicano nei nostri dintorni; detta così, sembra essere l’update che tutti attendevano, soprattutto dopo che la Niantic ha fatto guerra aperta a tutte le app di PokéMap. In più, si tratta indubbiamente di una mossa strategia fondamentale: è chiaro che molti utenti si sono stancati di dover brancolare nel buio e questa è sembrata l’unica soluzione percorribile per rivitalizzare il gioco che per primo ha sfruttato al meglio le possibilità della Realtà Aumentata.

Ecco, allora, cos’è e come funziona Pokémon Vicini, ma anche perché, dai primi feedback dei giocatori, sembra non convincere.

Ecco Super Mario Run per iPhone e Android: uscita in Italia, prezzo e gameplay.

Cos’è e come funziona Pokémon Vicini, funzionalità del nuovo aggiornamento Pokémon GO

L’ultimo aggiornamento Pokémon GO ha messo in campo la funzionalità più attesa, un sistema di tracciamento. Ma cos’è e come funziona Pokémon Vicini nello specifico? Il tutto è più semplice di quanto si possa immaginare, anche perché, in senso stretto, non si tratta di un aggiornamento (con relativo file da scaricare e così via). Quando ci troviamo ad aprire la app e andremo sulla solita icona in basso a destra per sapere quali Pokémon si trovano nei paraggi, allora si noterà una schermata del tutto differente. L’interfaccia, infatti, si presenta come un pannello all’interno del quale troverete le immagini dei PokéStop che si trovano nelle vicinanze con l’immagine di un Pokémon.

A questo punto, si dovrà semplicemente premere sull’immagine cerchiata di un PokéStop e subito dopo su un’icona con le celebri tre orme per fare in modo che Pokémon Vicini segnali (appunto) quali mostri possiamo trovare nei paraggi. Sulla mappa, infatti, resterà un segnale rosa che indicherà per un tempo stabilito (il tempo di permanenza della creatura) la posizione del mostriciattolo. Qualora il tempo dovesse scadere, la app avviserà di dare avvio a una nuova procedura di ricerca. Contenti? Sicuramente gli appassionati di Pokémon GO trarranno giovamento da questo aggiornamento, ma è anche vero che i primi feedback non sono stati tutti positivi.

Tutto quello che occorre sapere su Come giocare Instant Games su Facebook Messenger: Pac-Man e tanto altro.

Clicca sui pagina 2 per i feedback degli utenti sulla nuova funzionalità: perché non convince?

Perché non convince Pokémon Vicini, la funzionalità dell’aggiornamento Pokémon GO

La Niantic ce l’ha messa davvero tutta per accontentare gli utenti ed evitare che le emorragie di giocatori proseguano. Il nuovo aggiornamento Pokémon GO presenta, dunque, la funzionalità di tracciamento dal nome Pokémon Vicini. Ma perché i primi feedback non sono stati postivi? Innanzitutto, c’è chi sostiene che ingeneri confusione: se il nuovo sistema rileva Pokémon nei luoghi vicini ai PokéStop, come fare a sapere se ci sono mostriciattoli lungo la strada? Se questa motivazione può sembrare un po’ eccessiva, un’altra questione concerne il posizionamento dei PokéStop: qualora uno non ne abbia nelle immediate vicinanze, a cosa serve questa funzionalità? Insomma, è chiaro che non si possa accontentare tutti, ma è pur vero che, forse, è proprio il gameplay che rischia di diventare monotono, nonostante questa (comunque) importante nuova funzionalità.

Ecco, infine, dal mondo del gaming, il Volantino MediaWorld e Trony: offerte sottocosto PS4 Slim, XBox One S, Nintendo 2DS e promozioni gadget e games.

Argomenti: , , , , , ,