Cosa sappiamo di Ascend Mate 8: ecco quando uscirà il nuovo phablet Huawei

A pochi giorni dal lancio di HiSilicon Kirin 950, ecco quello che sappiamo fino a ora di Huawei Ascend Mate 8, che sarà presentato il 26 novembre.

di Daniele Sforza, pubblicato il
A pochi giorni dal lancio di HiSilicon Kirin 950, ecco quello che sappiamo fino a ora di Huawei Ascend Mate 8, che sarà presentato il 26 novembre.

C’è la data per l’uscita di Ascend Mate 8, il nuovo phablet Huawei di cui fino a oggi conosciamo solo diversi rumors molto interessanti. Huawei presenterà il suo nuovo phablet di punta solo qualche settimana dopo la presentazione del chip Kirin 950, che sarà il pezzo forte dell’Ascend Mate 8. Per il primo la data di lancio è prevista per il 5 novembre, mentre per il phablet dovremo attendere il 26 novembre, quando il dispositivo sarà presentato in patria e quindi reso ufficiale. Ciò ci permette di saperne di più sull’Ascend Mate 8 e di scoprire meglio come sarà fatto, e ancora di più quando il 5 novembre sarà annunciato il nuovo Kirin 950.   E così, secondo le ultime indiscrezioni, Huawei Ascend Mate 8 dovrebbe presentare un display da 6 pollici con risoluzione QHD da 2560×1440 pixel, ma il pezzo forte di questo pannello sarà la sua integrazione con la tecnologia Force Touch per ottimizzare il sistema di gestures e pressure dell’utente sullo schermo, tecnologia che molto probabilmente sarà applicata a breve su tutti i principali device top di gamma. Il cuore Ascend Mate 8 sarà invece rappresentato dal già citato processore HiSilicon Kirin 950 octa-core da 24 GHz, coadiuvato da GPU Mali-T880, 3-4 GB di RAM e 32-64 GB di memoria interna, che non sappiamo ancora se sia espandibile – ma presumiamo di sì.   Il comparto fotografico dovrebbe invece essere composto da una fotocamera principale da 20 megapixel e da una fotocamera anteriore da 8 megapixel. Ci aspetta poi una batteria più che discreta, coadiuvata anche da una modalità di risparmio energetico, anche grazie alla perfetta integrazione tra comparto hardware e software e al lavoro del nuovo Kirin 950. Sono spuntati perfino i prezzi delle due versioni disponibili del Mate 8 (3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, e 4 GB di RAM e 64 GB di memoria intera), che dovrebbero corrispondere all’incirca a 499 euro per il primo e 549 euro per il secondo.   Se fosse vero, sarebbe davvero un’eccellente strategia di prezzo, perché porterebbe quell’utenza che non può spendere più di 600 euro per  uno smartphone ad accaparrarsi un phablet potente e performante e ameno di 500 euro. Huawei, infatti, punta molto forte sul suo nuovo Ascend Mate 8 e nei prossimi anni dovrebbe investire parecchio allo scopo di aiutare gli sviluppatori a creare applicazioni e programmi che rispondano alle esigenze della clientela business. Ascend Mate 8, infatti, sulla carta risulta un dispositivo più che valido per l’uso privato e ancora più eccezionale per l’utilizzo business. Non ci resta che aspettare altre novità ufficiali sulla scheda tecnica di Huawei Ascend Mate 8, che si preannuncia senza dubbio lo smartphone – pardon, il phablet – di novembre 2015.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Huawei