Cos’è OlyFans, perché l’intrattenimento per adulti mascherato da social sta facendo impazzire il web?

Perché questo improvviso successo per OnlyFans?

di , pubblicato il
OnlyFans

Cos’è OnlyFans? Potremmo sbrigare la questione dicendo che si tratta di una piattaforma a luci rosse spacciata per social esclusivo. Ma atteniamoci alla definizione che al momento l’etichetta stabilisce. In realtà, leggendo da Wikipedia, la definizione non è poi così diversa, trattasi di sito web che offre un servizio di intrattenimento esclusivo ai fans che si abbonano a un determinato influencer e lo pagano, la pagina Wikipedia aggiunge inoltre che la piattaforma è particolarmente popolare nel settore dell’intrattenimento per adulti.

Cos’è OnlyFans?

Lanciata nel 2016 dalla società Fenix International Limited, inizialmente era dedicata a creator che offrivano i loro contenuti più generici, dai consigli per la dieta a quelli per il fitness e tanto altro ancora. Tali creator continuano a presenziare sulla piattaforma, ed è quello che sostanzialmente rende questo social per adulti diverso dagli altri, nel senso che lo maschera e lo rende, sotto certi aspetti, accettabile al vasto pubblico. Già nel 2018, quando Megan Barton, pubblicò il suo video di nudo, si capì che la strategia della piattaforma poteva virare verso qualcosa di più piccante.

In pratica, questi influencer o creator offrono i propri contenuti (nella maggior parte dei casi, il proprio corpo) a pagamento per una fetta di abbonati che pagheranno su base mensile per ricevere video e foto esclusive del proprio beniamino. La società trattiene il 20% dell’abbonamento, mentre il restante 80% va al creatore del contenuto.

Perché OnlyFans è diventato così famoso?

Il meccanismo da social è probabilmente il segreto alla base del successo della piattaforma. Esistono tantissime piattaforme pornografiche o che offrono servizi esclusivi per adulti sul web, con chat room, web car personalizzate e quant’altro. Come dicevamo, però, OnlyFans non è solo dedicata al mondo dell’intrattenimento per adulti.

Ci sono anche altri creator che offrono, come detto, un diverso tipo di intrattenimento ai propri fans. Già questo maschera la cosa e permette al cliente di sentirsi psicologicamente più protetto.

Inoltre, quando si parla di successo, ci sono una catena di eventi che vanno presi in considerazione. La pandemia ha bloccati per tanti mesi le persone a casa. Sui social è arrivata una massiccia offerta di contenuti per adulti. Lo stesso Facebook è stato assediato da questo tipo di spam e tanti utenti si sono trovati messaggi privati che invitavano a seguire i propri video su altre piattaforme, tra queste appunto OnlyFans. Ecco quindi spiegata una buona parte della popolarità che la piattaforma sta vivendo negli ultimi mesi.

Potrebbe interessarti anche Chi è Carla Bellucci, l’influencer che partorirà in diretta sui social per 12 mila euro a spettatore

Argomenti: , , ,