Coronavirus spaventa anche WhatsApp, Zuckemberg teme il peggio

Rischio effetti Coronavirus anche per Whatsapp, a lanciare l'allarme proprio Zuckemberg.

di , pubblicato il
Rischio effetti Coronavirus anche per Whatsapp, a lanciare l'allarme proprio Zuckemberg.

Anche WhatsApp potrebbe presto finire nella rete di conseguenze catastrofiche che sta generando il Covid 19, meglio noto come Coronavirus. A lanciare l’allarme è proprio Zuckemberg.

Coronavirus, WhatsApp a rischio

C’è da remare se sua maestà Mark Zuckemberg avvisa che WhatsApp potrebbe crollare. Durante una conference-call svoltasi in California, il boss del gruppo Facebook, e quindi anche di WhatsApp, ha informato che il picco di connessioni che si sta verificando in Italia spaventa. I server potrebbero fondersi qualora tale picco dovesse verificarsi anche in altri paesi del mondo.

Piurtroppo, a giudicare da quanto la pandemia stia appunto prendendo piede anche in Spagna e soprattutto negli stessi Stati Uniti, un crollo dei server è praticamente ormai quasi scontato. Già al momento infatti, avverte il numero 1 dell’azienda, i server sono messi a dura prova, ma al momento il tutto è ancora controllabile. L’aumento delle connessioni però è dietro l’angolo.

A spaventare particolarmente Zuckemberg è il traffico WhatsApp con chiamate audio e video, le due operazioni appunto in Italia sono in aumento massiccio, proprio per il fatto che la gente non può uscire di casa e incontrarsi con i propri cari. Zuckemberg assicura comunque che al momento i tecnici stanno svolgendo normalmente il proprio lavoro per eliminare i guasti, ma vi suggeriamo comunque di pensare per i prossimi giorni anche a soluzioni alternative per le vostre videochiamate, come ad esempio Telegram, o meglio ancora Skype, proprio per non intasare troppo i server di WhatsApp già messi a dura prova.

Potrebbe interessarti anche Coronavirus nel mondo, mappa del contagio, ma in Italia troppi morti

Argomenti: ,