Coronavirus, la mappa interattiva dell’OMS, sono 18 milioni i contagiati

Numeri da Coronavirus nel mondo, ecco la mappa interattiva

di , pubblicato il
Numeri da Coronavirus nel mondo, ecco la mappa interattiva

Siamo arrivati a più di 18 milioni di casi nel mondo, i morti da Coronavirus intanto arrivano a 687 mila, la mappa interattiva dell’OMS ci aiuta a sviscerare un po’ di statistiche, ma andiamo a vedere tutti i numeri legati a questa terribile pandemia.

Coronavirus nel mondo

Situazione internazionale

Globale

(Ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 01 Agosto ore 5.33 pm )

17.354.751 casi confermati nel mondo dall’inizio dell’epidemia
248.744 nuovi casi nelle ultime 24 h
674.291 morti
Regioni OMS Europa

(Ultimi dati OMS, inclusa Italia, fonte Dashboard Who European Region, 31 Luglio, ore 10 am)

3.333.300 casi confermati

212.520 morti

Primi Paesi per trasmissione locale nella Regione Europea​​​

Russia 845.443 casi (14.058 morti)

Regno Unito 303.185 casi (46.119 morti)

Spagna 288.522 casi (28.445 morti)

Italia 247.832 casi (35.146 morti)*

*Fonte: Ministero della Salute, Dashboard Dipartimento Protezione civile

America

(Ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 01 Agosto, ore 05.33 pm)

9.320.330 casi confermati

355.217 morti

Primi Paesi per trasmissione locale

Stati Uniti 4.456.389 casi (151.265 morti)

Brasile 2.610.102 casi (91.263 morti)

Messico 416.179 casi (46.000 morti)

Perù 407.492 casi (19.021 morti)​

Sud Est Asiatico

2.072.194 casi confermati

44.900 morti

Primi Paesi per trasmissione locale

India 1.695.988 casi (36.511 morti)

Pakistan 278.305 casi (5.951 morti)

Mediterraneo orientale

1.544.994 casi confermati

40.019 morti

Primi Paesi per trasmissione locale

Iran 304.204 casi (16.766 morti)

Africa

770.421 casi confermati

13.234 morti

Primi Paesi per trasmissione locale

Sudafrica 493.183 casi (8.005 morti)

Pacifico Occidentale

312.771 casi confermati

8.388 morti

Primi Paesi per trasmissione locale

Cina 88.122 casi (4.668 morti)

Filippine 93.354 casi (2.023 morti)

Argomenti: