Coronavirus, arriva l’app che ti avverte se ci sono malati nei paraggi

In Cina arriva l'app che avverte se ci sono persone con coronavirus nei paraggi.

di , pubblicato il
In Cina arriva l'app che avverte se ci sono persone con coronavirus nei paraggi.

Singolare quanto curiosa app quella denominata Close Contact Detector, si tratta di un’applicazione che ci avvisa se nei paraggi ci sono persone infette da Coronavirus. Ma come è possibile? Bufala o realtà?

App “scansiona” Coronavirus

Non è una bufala, ma è tutto vero. La Cina corre ai ripari e lancia un’app che avverte se nei paraggi c’è una persona infetta dal virus che ha già ucciso più di mille persone. Come detto, l’app si chiama Close Contact Detector e permette di controllare lo stato delle persone tramite la scansione di un codice QR attraverso app quali Alipay, WeChat o QQ.

Coloro che installano tale applicazione sul proprio smartphone sono quindi tenuti a inserire nome e numero di identificazione nazionale, così da permettere all’app di archiviare lo stato di salute del soggetto e di permettere agli altri di “scansionarlo” qualora si avvicinassero a lui. Un provvedimento sicuramente invasivo, che è destinato anche a creare polemiche, infatti c’è chi sostiene già che chiedere il numero di identificazione nazionale violerebbe la privacy, ma del resto la questione sta diventando così delicata che qualsiasi tipo di provvedimento può essere decisivo in positivo.

Benché il funzionamento di tale app non è stato ancora chiarito, e quindi non si è effettivamente ben capito da dove realmente l’app raccolga i dati per determinare se una persona è affetta o meno da coronavirus, i vertici dell’azienda fanno sapere che con l’oro c’è la stretta collaborazione della National Health Commission, la quale gli fornisce dati precisi e affidabili.

Potrebbe interessarti anche MWC 2020 cancellato, la decisione dolorosa di GSMA a causa del coronavirus

Argomenti: , ,