Come visitare la Luna e Marte con Google Maps

Grazie a un simpatico quanto sorprendente easter egg, tramite Google Maps sarà possibile esplorare la Luna e Marte. Ecco come fare.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Grazie a un simpatico quanto sorprendente easter egg, tramite Google Maps sarà possibile esplorare la Luna e Marte. Ecco come fare.

Google ci consente di prenotare vacanze stellari grazie a Maps e più nello specifico sulla Luna e su Marte, esplorabili grazie a un sorprendente easter egg facilissimo da scoprire. Infatti, sarà possibile recarsi sul satellite terrestre e sul pianeta rosso semplicemente stando comodamente seduti da casa e utilizzando il noto servizio di mappatura fornito da Big G. Certo, ci sono vacanze più divertenti, ma se avete voglia di evadere per un momento dalla realtà, questo particolare e affascinante tipo di esplorazione potrebbe farvi passare qualche piacevole momento.   LEGGI ANCHE Google Maps: come usarlo offline su Android e iOS  

Google Maps ci porta sulla Luna e su Marte: ecco come

Visitare la Luna e Marte tramite Google Maps è semplicissimo. Innanzitutto recatevi su Google Maps, dopodiché cliccate sul quadrato “Earth” che trovate in basso a sinistra. A questo punto l’immagine diventerà tridimensionale, quindi fate zoom out con il mouse o con il – e + che trovate in basso a destra, finché non vi troverete a guardare la Terra e, sullo sfondo, l’Universo.   A questo punto dovrebbero comparirvi tre quadrati in basso, su due dei quali troverete Luna e Marte. Qualora non vedete nulla, cliccate su Esplora (in basso a destra) e la barra con i riquadri vi comparirà in basso.   A questo punto cliccate su Luna o Marte, a seconda di quello che volete esplorare per primo e, quando le immagini si saranno completamente caricate e dunque stabilizzate, potrete cominciare a navigare.   Buon viaggio!

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Buzz, Nuove tecnologie