Come velocizzare il PC Windows con una chiavetta USB

ReadyBoost è la tecnologia che permette di dare letteralmente una spinta al vostro PC velocizzandone le prestazioni e la potenza: vediamo come funziona per Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.

di Daniele Sforza, pubblicato il
ReadyBoost è la tecnologia che permette di dare letteralmente una spinta al vostro PC velocizzandone le prestazioni e la potenza: vediamo come funziona per Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.

Se avete il PC lento e con poca RAM dovete sapere che potrebbe esservi sufficiente una chiavetta USB per velocizzarlo di nuovo. Premessa la necessità di possedere un Windows, forse molti di voi conoscono la tecnologia ReadyBoost, ovvero quel particolare tipo di memoria “surrogata” che il PC legge come fosse un vero e proprio ampliamento di RAM, tanto da consentirgli di velocizzarne le prestazioni. Infatti, ReadyBoost è soltanto un emulatore di RAM in grado di potenziare le prestazioni. Andiamo a scoprire cos’è questa tecnologia e come può venirci in aiuto per velocizzare il PC supportato da Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.   LEGGI ANCHE Come rendere veloce il PC gratis Controllare la velocità della connessione internet con SpeedTest su PC e mobile  

Come rendere più veloce il PC Windows Vista/7/8 con ReadyBoost

Prima di tutto sarà necessario inserire una semplicissima chiavetta USB, quindi in seguito bisognerà aprire le Risorse del Computer, dove potremo trovare l’icona della chiavetta. Naturalmente dovrebbe apparirvi la finestra che vi consentirà di aprire la cartella file. Vi consigliamo di eliminare tutti i file presenti sulla chiavetta e salvarli da un’altra parte prima di procedere.   Attenzione: non tutte le chiavette USB sono compatibili; a determinarne la compatibilità vi sono infatti diversi elementi, come la capacità della chiavetta, lo spazio libero, la velocità di lettura e il tempo di collegamento al PC.   Se la vostra chiavetta USB è compatibile e contiene la possibilità di utilizzare la tecnologia ReadyBoost bisognerà procedere nel seguente modo: cliccate con il tasto destro su Risorse del Computer, poi cliccate su Proprietà; vi si aprirà una finestra dedicata comprensiva di alcune schede. Cliccate su ReadyBoost: a questo punto troverete le informazioni basilari su questa tecnologia e vi verrà segnalato che “è possibile rendere veloce il sistema utilizzando lo spazio disponibile su questo dispositivo“.   Quindi potrete scegliere tra 3 opzioni:  

  • Non utilizzare il dispositivo
  • Dedica il dispositivo a ReadyBoost
  • Utilizza il dispositivo

  La prima opzione dedicherà la chiavetta USB allo scopo ma solo parzialmente, mentre la terza opzione vi consentirà di scegliere quanto spazio da riservare per aumentare la velocità del sistema: a tal proposito è consigliabile utilizzarla tutta.   C’è da fare una precisazione arrivati a questo punto: se disponete un computer già potente a livello di RAM non noterete grandi differenze. Le prestazioni e la velocità aumentaranno di poco ma la differenza rispetto a prima non salterà all’occhio. Se invece avete solo 2 GB di RAM o anche meno, questa tecnologia rappresenta la soluzione ideale per aumentare le prestazioni del computer.   Se poi non volete più utilizzare ReadyBoost e liberare la memoria, dovrete ripetere lo stesso procedimento sopraccitato: quando vi si aprirà la finestra informativa dedicata a ReadyBoost, dovrete spuntare “Non utilizzare questo dispositivo“, e potrete tornare a utilizzare la chiavetta USB come prima.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Guide