Come difendere smartphone e tablet Android dai virus: 3 consigli da seguire e guida ai migliori antivirus

Come difendere il nostro smartphone o tablet Android da virus e malware? Quali sono le regole da seguire e quali sono i migliori antivirus (free e a pagamento) in circolazione? Ecco una breve guida per sapere tutto, ma proprio tutto, su come difendersi dai virus su Android.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Come difendere il nostro smartphone o tablet Android da virus e malware? Quali sono le regole da seguire e quali sono i migliori antivirus (free e a pagamento) in circolazione? Ecco una breve guida per sapere tutto, ma proprio tutto, su come difendersi dai virus su Android.

Antivirus per Android: utile o no? Come difendersi dai virus? E c’è davvero questa necessità? Nell’era tech i virus e i malware sono all’ordine del giorno e purtroppo gli utenti si vedono costretti a difendersi in ogni modo. Meglio se installando un antivirus. Anche sul computer, potreste anche essere armati delle migliori intenzioni, ma se vi recate su un sito mal visto da Google, oppure se scaricate un’applicazione o un programma utile ma dannoso (e voi di certo non potete saperlo), rischiate di andare incontro a un periodo in cui sarete molto stressati. Privacy e sicurezza sono due parole d’ordine, non solo nel mondo di internet ma anche in quello degli smartphone. E qual è il modo migliore per evitare il rischio di qualsiasi violazione? Diremo forse una banalità, ma la risposta più saggia alla domanda di cui sopra è: fare attenzione. In parole povere, il miglior antivirus siamo noi stessi e il nostro comportamento. 

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Aumentare l’autonomia del tuo smartphone Android: 6 cose che devi assolutamente sapere

 

Come difendersi dai virus su Android: 3 regole di comportamento da seguire

E’ infatti curioso e interessante notare che a proposito di antivirus vi siano due correnti di pensiero: quella che reputa l’installazione di un antivirus su uno smartphone Android non necessaria, per via del massimo livello di attenzione che Google presta a riguardo, e chi invece la ritiene un surplus per aumentare il livello di sicurezza del proprio dispositivo e dei propri dati personali ed evitare così qualsiasi rischio del caso. 

Tuttavia, in questo articolo parliamo esclusivamente ai possessori di uno smartphone Android di come difendersi da un virus, pertanto per gli utenti Apple o Windows Phone sarà necessario adeguarsi ad alcune norme comportamentali finalizzate a effettuare una gestione del proprio smartphone più attenta e sicura. 

Le norme comportamentali da seguire per difendersi dai virus sono poche ma necessarie: ad esempio, scaricare applicazioni esclusivamente dal Google Play Store è una di queste, proprio perché l’app market del robottino verde garantisce per un’alta percentuale la sicurezza delle proprie applicazioni. 

Un altro consiglio da tenere bene a mente consiste nel non fidarsi di messaggi o pubblicità o link ingannevoli, ovvero quei link che ti promettono un sacco di cose belle. Ok, abbiamo semplificato: traduciamo donnine procaci o nude in bella mostra, oppure soldi facili, perché, come ben saprete, i soldi facili non esistono. 

Infine, terzo e ultimo consiglio per comportarsi correttamente ed evitare malware e virus, è quello di ascoltare cosa dicono gli altri: volete scaricare un’app? Leggete recensioni e commenti degli altri utenti, valutate la fonte e la sorgente da cui proviene l’applicazioni, esaminate bene il livello di sicurezza garantito dalle opinioni degli utenti che l’hanno già installata sul proprio dispositivo. Che ci crediate o no, questo è uno dei metodi più sicuri per accertare l’attendibilità dell’applicazione. 

 

I migliori 4 antivirus per smartphone e tablet Android

Se invece siete tra quelli che utilizzano lo smartphone principalmente per smanettare tra l’universo di applicazioni che vi si apre davanti e per effettuare download a tutto spiano, o se semplicemente siete tra quelli che vogliono essere sicuri al 99% (l’1% di rischio è difficile da eliminare in ogni caso), allora potete perdervi nella giungla degli antivirus per Android. Ecco quali sono i migliori secondo noi. 

Il miglior antivirus per Android è pagamento è senza alcun dubbio F-Secure Mobile Security, premiato peraltro dalla rivista di settore CHIP, come migliore antivirus per i device Android. Costa poco più di 1 euro al mese ma, a detta di molti, li vale tutti. 

Un altro antivirus per Android molto efficiente è Kaspersky Mobile Security, che dispone di alcune funzioni gratuite e di altre a pagamento per ottimizzare meglio il livello di sicurezza e protezione del dispositivo Android. Se sia meglio gratis o a pagamento starà a voi deciderlo: qui trovate tutte le informazioni.

 Tra i migliori antivirus per Android free si annovera senz’altro Avast! Mobile Security, considerato tra i più efficienti tra gli utenti e che vanta ben 4.7 punti su 5 sul Play Store: una valutazione molto alta, comprovata anche dai commenti e dalle recensioni degli utenti che l’hanno già provata. 

Chiudiamo questa piccola guida sugli antivirus per Android citando Zoner Antivirus Free, altro antivirus gratuito molto apprezzato dagli utenti Android (4.6 punti su 5) finalizzato a ottimizzare il livello di protezione e sicurezza per smartphone e tablet Android.

 

E voi siete convinti o no dell’utilità di avere un antivirus per proteggere il vostro dispositivo Android? Avete qualche altro buon antivirus per Android da segnalarci? Non esitate a farlo lasciando un commento. 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Guide