Come aumentare l’autonomia dell’iPhone con iOS 8

Come aumentare l'autonomia del vostro iPhone dopo il download di iOS 8 e prestare attenzione allo stato di salute della vostra batteria? Ecco a voi alcuni suggerimenti per salvaguardare l'autonomia del vostro device.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Come aumentare l'autonomia del vostro iPhone dopo il download di iOS 8 e prestare attenzione allo stato di salute della vostra batteria? Ecco a voi alcuni suggerimenti per salvaguardare l'autonomia del vostro device.

Tra i vari problemi portati da iOS 8 figura anche quello inevitabile della scarsa autonomia. La batteria dello smartphone è sempre più un problema: va comunque precisato che la batteria dei nuovi iPhone 6 è migliorata rispetto ai modelli precedenti, ma per gli utenti che possiedono un iPhone “vecchio”, come può essere il 5 o il 5S, iOS 8 succhia troppo batteria. Colpa forse della lentezza della connettività WiFi che rallenta l’utilizzo del device soprattutto nell’eventualità in cui si vogliono caricare foto e video su Safari? Come ben saprete, il primo update di iOS 8 non ha funzionato alla perfezione, quindi bisognerà attendere il secondo per risolvere questo problema. Nel frattempo, prendendo spunto da una interessante guida pubblicata da Gizmodo UK, ecco alcuni trucchi per aumentare l’autonomia del proprio iPhone equipaggiato con iOS 8.

 

LEGGI ANCHE

Rimosso iOS 8.0.1: meglio restare su iOS 8

 

Ecco come salvare la batteria del proprio iPhone con iOS 8

Ecco alcune procedure da effettuare per salvare la batteria del nostro iPhone equipaggiato con iOS 8 e salvaguardarne l’autonomia:

  • Quali app consumano più batteria: grazie a iOS 8 sarà possibile sfruttare una nuova funzione in grado di identificare e individuare le applicazioni che consumano più batterie. Andando su Impostazioni-Generali-Utilizzo-Utilizzo della batteria, potremo scoprire le app ree di prosciugare l’autonomia del device e decidere di non utilizzare, disinstallarle o disattivare notifiche e localizzazione.
  • Disattivare la parallassi: forse l’avrete già fatto perché vi ha creato dei problemi, ma se invece siete tra coloro che l’hanno ancora attiva, disattivare la parallassi è un consiglio decisamente da seguire. Andate su Impostazioni-Generali-Accessibilità e mettete su ON la Riduzione del movimento.
  • Non lasciare AirDrop sempre attivo: dovete utilizzare le funzioni e le app solo quando vi servono. AirDrop è una funzione molto interessante, ma quando non lo usate, continua a cercare dispositivi con i quali collegarsi. Per cui, se non vi serve, disattivatelo subito, recandovi al Centro di Controllo.
  • Disattivare la ricerca reti WiFi: il vostro device cerca e ricerca reti wireless da utilizzare ovunque voi siate. Disattivate l’opzione recandovi su Impostazioni-WiFi e collegatevi solo a reti sicure e riconosciute.
  • Localizzazione sì, ma con cautela: lasciate il servizio di localizzazione solo per le app che vi servono, come Maps. Per le altre, tipo Facebook ma non solo, potete farne volentieri a meno: la batteria del vostro iPhone vi ringrazierà. Andate su Impostazione-Privacy-Servizi di localizzazione e individuate quelle app che utilizzano il GPS e di cui, una volta disattivato, non sentirete la mancanza.
  • Disattivare download automatici: i download automatici hanno i loro aspetti positivi da un lato e negativi dall’altro. Tra questi ultimi, rubano un bel po’ di autonomia. Recatevi su Impostazioni-iTunes-App Store-Aggiornamenti-Download automatici per disattivarli.
  • Disattivare aggiornamento app in background: potrete godere di un notevole risparmio di batteria se andrete su Impostazioni-Generali-Aggiornamento app in background e lo disattivate, o per tutte le app oppure solamente per quelle che non vi servono.
  • Disabilitare luminosità automatica: anche l’auto-brightness è un problema non di poco conto per la vostra autonomia. Recatevi su Impostazioni-Display & Luminosità e regolatela secondo le vostre esigenze.
  • Notifiche push ma non per tutto: anche le notifiche push rappresentano un danno all’autonomia del vostro device. Recatevi su Impostazioni-Notifiche-Includi e disabilitate le app per le quali non avete bisogno di notifiche push.
  • Disattivare 4G: la connettività LTE è un’altra funzione affamata di energia e a risentirne è la vostra batteria. Il consiglio è quello di attivarla solo se ne avete bisogno: per gestirla, andate su Impostazioni-Cellulare-Abilita 4G.

 

Seguendo questi piccoli accorgimenti e trattando bene la vostra batteria in generale, potrete guadagnare molta più autonomia per il vostro device, più di quanto vi aspettate.

 

Fonte | Gizmodo UK

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iOS 8