Clubhouse lancia nuovo software per i creator, novità anche sulla privacy

Novità interessante per i creator di Clubhouse.

di , pubblicato il
clubhouse

Anche Clubohouse mette mano alla sua policy per questioni di privacy e naturalmente anche per monetizzare al meglio i suoi introiti. Sta infatti per arrivare un nuovo programma dedicato ai creator, saranno proprio loro a raccogliere i frutti economici della novità.

Clubhouse, novità in arrivo

L’amministratore delegato Paul Davison ha fatto il consueto punto della situazione settimanale annunciando quali sono le novità in arrivo sulla piattaforma vocale. A tal proposito sta per arrivare Clubhouse Creator First. Di cosa si tratta? Stiamo parlando di un software che v verrà lanciato sulla piattaforma stessa atto a consentire ai creator e agli aspiranti host di costruire il loro pubblico, creare connessioni con aziende e marchi e monetizzare sui propri contenuti e sulle conversazioni fatte appunto sul social.

Le candidature sono già aperte, per ottenere infatti questo accesso alla funzionalità di Clubhouse bisognerà candidarsi entro il 31 marzo, solo 20 di questi aspiranti creator verranno scelti. Il guadagno arriverà dalle pubblicità durante l’ospitata, ma anche attraverso ticket digitali acquistabili dagli spettatori per accedere alle stanze delle conversazioni.

Clubhouse quindi si prepara a festeggiare alla grande il suo primo anno di esistenza, nonostante l’app sia sostanzialmente ancora in fase di beta test su invito, per ora soltanto su iOS. Per finire, modifiche importanti anche sulla privacy, ora l’app non chiederà più l’accesso ai contatti telefonici dei propri utenti all’iscrizione, inoltre cancellerà tutti quelli già in archivio su richiesta dei precedenti utenti.

Potrebbe interessarti anche PainCheck, l’app per misurare il dolore nel volto degli anziani

Argomenti: ,