Chiamate WhatsApp, ecco come fare per registrarle

Ora c'è il trucco per registrare le chiamate in segreto su WhatsApp.

di , pubblicato il
Whatsapp, messaggi in chat solitaria

Volete registrare le vostre conversazioni con WhatsApp? La soluzione c’è, ed è anche abbastanza semplice, soprattutto per Android, ma non anche quella per iOS. Se dunque volete registrare le vostre chiamate fatte con l’app ecco come si fa.

WhatsApp, chiamate registrate

a che serve registrare le vostre chiamate vocali con WhatsApp? Questo non dobbiamo essere noi a dirlo, se volete farlo avrete i vostri buoni motivi, attenzione però sempre alla privacy, registrare una conversazione senza avvisare l’altro partecipante è sicuramente qualcosa che può far storcere molto il naso a garantisti della privacy, e non c’è bisogno di essere nemmeno tanto fanatici per innervosirsi. Quindi, noi vi abbiamo avvertito.

Detto questo, andiamo a vedere come fare per registrare le chiamate di WhatsApp su Android e iOS. Partiamo prima proprio da quest’ultimo che purtroppo non ha una funzione interna per ottenere questo tipo di risultato. Se avete un iPhone infatti l’unico modo per farlo è affidandovi a un’app esterna. Google Recorder o Cuba Call Recorder.

Questa app ha inoltre una funzione a dir poco spettacolare; scuotendo il telefono infatti vi segnalerà i momenti più interessanti della conversazione. Ma passiamo ad Android, in questo caso basta utilizzare le funzioni multitasking del sistema operativo, ovvero avviare il Memo Vocale mentre stiamo effettuando la chiamata e far partire quindi semplicemente la registrazione.

Potrebbe interessarti anche WhatsApp e Facebook si scambiano i dati, ecco le info che hanno archiviato su di noi

Argomenti: ,