Chiamate vocali su WhatsApp: come funzionano su Android

Le chiamate vocali su WhatsApp sono finalmente arrivate sui dispositivi Android: ecco come attivarle e come funzionano.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Le chiamate vocali su WhatsApp sono finalmente arrivate sui dispositivi Android: ecco come attivarle e come funzionano.

Le chiamate vocali sono finalmente arrivate su WhatsApp per gli smartphone Android, mentre per iPhone bisognerà attendere ancora un paio di settimane. Fatto sta che nelle ultime ore è possibile effettuare chiamate vocali tramite l’app di messaggistica istantanea, ma il servizio funziona solo per quegli utenti che hanno attivato le chiamate vocali. Ciò significa che se voi avete attivato il nuovo servizio e la persona che volete chiamare non lo ha ancora fatto, non potrete chiamarlo. Vediamo quindi come attivare e come funzionano le chiamate vocali su WhatsApp.  

Chiamarsi su WhatsApp: ecco come fare

Probabilmente siete già andati sulla vostra applicazione a vedere come effettuare una chiamata. Se però WhatsApp non è stato ancora aggiornato sul vostro dispositivo, allora prima di chiamare qualche vostro amico dovrete effettuare l’update manualmente. Andate quindi sull’applicazione ed effettuate l’aggiornamento: ci vorranno due minuti prima che la versione 2.12.19 dell’app sia scaricata. A questo punto non dovrete fare altro che aprire l’applicazione e vedrete già una lieve differenza rispetto a prima: A sinistra di Chat e Contatti, troverete infatti l’opzione Chiamate.   Se non avete ancora chiamato nessuno, la pagina apparirà (più o meno) vuota. Quello è infatti il registro chiamate, che si riempirà quando effettuere una chiamata vocale tramite il telefono. Cliccando sull’icona del telefono in alto a destra, potrete visualizzare i contatti che potete già chiamare, ovvero tutti quegli utenti che hanno già attivato le chiamate vocali su WhatsApp. Cliccate su uno di essi e partirà la chiamata.   A onor del vero, le prime esperienze che abbiamo effettuato non sono state propriamente candide: è stato infatti notato qualche effetto metallico di troppo e disturbo sonoro che non ha reso perfettamente pulita la conversazione. Ma è solo l’inizio, ed è più che promettente.  

Attenti alle truffe!

“Ciao, prova anche tu le chiamate e le videochiamate gratuite di WhatsApp! Attiva ora cliccando qui: ChiamateWhatsApp.com”: se dovesse arrivarvi questo messaggio su WhatsApp, sappiate che non è un messaggio ufficiale, bensì una truffa. Cliccando sul link proposto, infatti, atterrerete su un sito che attiverà dei servizi a pagamento e sarà in grado di rubare i vostri dati. Qualora dovesse arrivarvi un messaggio di questo tipo, non dovrete fare altro che cancellarlo e passare oltre. Purtroppo, oggi più che mai, le truffe sono all’ordine del giorno!

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Chat, Sistemi operativi