CES 2016: tempo di droni con DJI e AEE

Anche i droni sono stati protagonisti assoluti al CES 2016 di Las Vegas, con due aziende sugli scudi in particolare: DJI e AEE. Ecco cosa ci aspetta nel breve futuro.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Anche i droni sono stati protagonisti assoluti al CES 2016 di Las Vegas, con due aziende sugli scudi in particolare: DJI e AEE. Ecco cosa ci aspetta nel breve futuro.

AEE e DJI hanno presentato a Las Vegas, in occasione del Consumer Electronics Show 2016, i loro nuovi droni, modelli di quadricotteri che si presentano come prodotti decisamente interessanti per gli appassionati e per gli addetti al settore. Tra tradizione e innovazione, i nuovi droni annunciati dalle due aziende si faranno concorrenza spietata, non solo sotto l’aspetto tecnico, e in particolare dal punto di vista della sinergia tra il comparto hardware e quello software, bensì anche sotto quello del prezzo. Modelli di droni molto appetibili sul mercato quelli che andremo a elencare e che hanno avuto il pregio di rubare la scena e far parlare di loro in una delle fiere più importanti dell’anno.  

CES 2016: i nuovi droni DJI

DJI ha presentato così i suoi nuovi droni al CES 2016 di Las Vegas, vale a dire Phantom 3 4K e Inspire 1 Black Edition. Phantom 3 4K può essere considerato una via di mezzo tra il Phantom 3 Professional 4K e il Phantom 3 standard, con maggiori similitudini relative a quest’ultimo prodotto. Tuttavia, proprio rispetto al modello standard, Phantom 3 4K vanta la presenza di una telecamera capace di registrare video in risoluzione 4K, per l’appunto, come il nome stesso del drone suggerisce. Allo stesso tempo, tuttavia, ha un raggio d’azione abbastanza limitato rispetto ai modelli più avanzati (Advanced e Professional), praticamente lo stesso del Phantom 3 Standard, e che pertanto non consente di coprire ampie distanze, bensì massimo 500 metri.   Inspire 1 Black Edition è un modello che non si distanza dal classico Inspire 1, da cui si differenzia solamente per il colore nero, e dunque solamente sotto l’aspetto estetico. Per chi non sapesse cosa è l’Inspire 1, proviamo a rinfrescare un po’ la memoria: Inspire 1 rispecchia in tutto e per tutto la filosofia di DJI per quanto riguarda la qualità del volo, ma anche e soprattutto la qualità tecnica delle riprese, offerte da un sensore CMOS da 12 megapixel capace di registrare video panoramici in risoluzione 4K, con un raggio d’azione che può coprire una distanza di poco più di 1,5 chilometri. Al suo interno presenta un modulo GPS e un sensore ottico finalizzato a ottimizzare la navigazione quando manca il segnale.  

CES 2016: i nuovi droni AEE

Anche AEE ha alzato la voce in fatto di droni, presentando diversi modelli molto interessanti sotto alcuni punti di vista. I quadricotteri AP12 e A20 si rivolgono a due tipi di clientela diversa: il primo a un target che desidera disporre di un drone di qualità, ma non troppo tecnico, il secondo che invece si indirizza a un pubblico di videoamatori ossessionati dalla qualità delle immagini riprese, visto e considerato che l’A20 può essere considerato un vero e proprio top di gamma del settore.   AP12 presenta una fotocamera integrata capace di registrare video in 1080p a 60 fps, rasenta i 20 minuti di autonomia in volo, assicurando una velocità massima di 70 chilometri all’ora. Con un peso di 3,3 chilogrammi, vanta un range fino a 700 metri di distanza, e dunque non un raggio d’azione molto ampio come possono offrire altre soluzioni più professionali. Interessante però la possibilità di visualizzare lo streaming video in tempo reale, così come altre modalità e funzioni interessanti che lo rendono nel complesso un buon prodotto specialmente sotto l’aspetto della gestibilità.   A20 è però il top di gamma di cui parlavamo poco prima: si distingue in ben 3 configurazioni che saranno rilasciate tutte nel 2016 e vanta la presenza a bordo di una fotocamera capace di registrare video in risoluzione 4K e a 30 fps. A bordo troviamo anche uno spazio di memoria da 64 GB e una qualità fotografica da 16 megapixel. Con l’A20, in pratica, AEE ha puntato molto forte sulla qualità delle immagini e dei video, improntando la scheda tecnica di questo modello prevalentemente su modalità e funzioni ottimizzate per questo scopo.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: CES 2016

I commenti sono chiusi.