Cashback di stato raddoppiato con questo trucchetto legale

Come raddoppiare il cashback di stato? Ecco il trucchetto.

di , pubblicato il
cashback

Il 10% di cashback per i vostro acquisti non vi basta? C’è il trucchetto per portarlo al 20%. Scommettiamo che vi abbiamo subito incuriosito, ecco come si fa.

Cashback raddoppiato

Il piano cashback è sicuramente una delle iniziative vincenti del governo Conte, nonostante all’inizio quasi tutti storcessero il naso alla fine sono davvero in tanti a partecipare. Il rimborso del 10% sull’acquisto fatto nel negozio fisico e pagato con carta elettronica però ora non basta più. La gente vuole di più, e noi vi sveliamo il trucchetto per portare il cashback al 20%, ossia raddoppiarlo. Ecco come si fa.

Se acquistiamo in un negozio una carta prepagata “usa e getta” del circuito Visa o Mastercard. Si tratta di carte di debito complete di IBAN e di tutte le info per registrarle sull’app IO. A questo punto avrete già intuito dove vogliamo andare a parare. In pratica, acquistando una carta del genere, del valore ad esempio di 100 euro, avremo il 10% di rimborso (10 euro).

Non ci resta ora che registrare la nuova carta sull’app IO. Immaginiamo che ormai il trucco sia stato già svelato, la carta acquistata infatti ci darà diritto ai nostri acquisti nei negozi fisici, a questo punto avremo il 10% di sconto su tale carte quindi altri 10 euro sui 100 spesi. Questo dunque il trucco, del tutto legale, per raddoppiare il rimborso.

Potrebbe interessarti anche Pinterest si rinnova, arrivano Stories senza scadenza sulla piattaforma

Argomenti: