Camerieri robot nel Gran Caffè di Rapallo, clienti affascinati e preoccupati

Il noto Gran Caffè di Rapallo ora ha dei camerieri robot, poste le basi per soppiantare il lavoro degli uomini?

di , pubblicato il
Il noto Gran Caffè di Rapallo ora ha dei camerieri robot, poste le basi per soppiantare il lavoro degli uomini?

Nel Gran Caffè di Rapallo, che ha visto ospiti illustri come Montale ed Hemingway, arrivano i camerieri robot, una trovata che affascina e inquieta allo stesso tempo, vediamo perché.

Camerieri robot a Rapallo

Non c’è bisogno di spiegare perché siano tanto affascinanti trovate del genere, dei camerieri in silicio, ovvero dei robot che portano le ordinazioni al tavolo.

Una novità che offre uno sguardo sul futuro, un futuro però che inizia anche ad inquietare sempre più. Sembra ancora molto lontano il mondo controllato dai robot profetizzato dalla fantascienza. Un mondo che presuppone un’intelligenza artificiale così enorme da sviluppare addirittura una coscienza. Una sorta di Ultron, per rimanere in tema Avengers, ora tanto in voga.

Insomma, un rischio del genere con una guerra tra i cervelloni robotici e la razza umana rimane ancora solo fantasia da sci fiction, ma è un’altra cosa a preoccupare, una sorta di nuova rivoluzione industriale, in questo caso tecnologica, ovvero le conseguenze che tale forza lavoro potrà provocare sull’uomo. Insomma, sta arrivando il momento di sostituire il lavoro manuale degli uomini con i robot? Le basi ci sono e quello di Rapallo ne è solo un esempio.

Tornando ai camerieri del Gran Caffe, si tratta di due robot cinesi, si chiamano Xiao AI. Sono sostanzialmente delle macchine, non degli androidi veri e propri. Si muovono su dei binari e portano semplicemente il vassoio. Il cameriere umano infatti digiterà sul suo display quale tavolo deve essere raggiunto. Sono muniti di sensori che permettono di riconoscere gli ostacoli, se un uomo si sofferma sul suo binario sono in grado di chiedere educatamente di spostarsi. Naturalmente l’interazione finisce qui non avendo una vera intelligenza artificiale al suo interno. Una volta portato il vassoio infatti sarà il cliente a raccogliere l’ordine e a premere un tasto per far tornare il robot dietro le quinte.

Potrebbe interessarti anche WhatsApp elimina la novità che tutti stavano aspettando

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.