Byju diventa la startup indiana più preziosa, ora vale 16,5 miliardi di dollari

La più preziosa startup indiana è Byju, superati 16 miliardi di valore.

di , pubblicato il
startup

È un successo senza precedenti quello di Byju in patria, la startup diventa infatti l’azienda più preziosa per l’India, con un valore ora complessivo di 16,5 miliardi di dollari. Questo grazie anche all’ultimo round di finanziamento appena chiuso.

Byju, la startup indiana più preziosa

350 milioni di dollari raccolti nell’ultimo round di investimento guidato dal gruppo UBS e dal fondatore di Zoom Eric Yuan. Con questa somma Byiu diventa la startup più preziosa dell’India. La nuova valutazione infatti permette a Byju di superare Paytm, che è stato valutato l’ultima volta a $ 16 miliardi , per la posizione di corona nell’ecosistema delle startup indiane. La nuova tranche di investimenti fa parte di un round più ampio che Byju ha avviato all’inizio di quest’anno e sta cercando di assicurarsi oltre 1,5 miliardi di dollari.

Le mire espansionistiche di Byiu stanno per avere ora libero sfogo, infatti l’azienda indiana mira ad acquistare altre startup con il finanziamento appena ottenuto. Ricordiamo, a tal proposito, che Byiu ha acquisito l’istituto indiano di allenamento fisico Aakash per quasi 1 miliardo di dollari all’inizio di quest’anno. Ma qual è l’attività della statua indiana? Byju’s prepara gli studenti che seguono corsi universitari e di livello universitario e negli ultimi anni ha anche ampliato il suo catalogo per servire tutti gli studenti in età scolare. Il metodo di insegnamento però è semplice, e permette di affrontare argomenti complessi con esempli facili di tutti i giorni.

Dalla pandemia al successo

Anche nel caso di Byiu, come per altre molte startup, la pandemia ha giocato un ruolo chiave per la crescita dell’azienda, con la quarantena che ha bloccato lo scorso anno l’India per diversi mesi, obbligando molta gente a dirottare il loro interesse sul web per risolvere le problematiche online.

All’inizio di quest’anno, Byju’s ha affermato di aver accumulato oltre 80 milioni di utenti, di cui 5,5 milioni di abbonati paganti. Byju ha generato entrate per oltre $ 100 milioni negli Stati Uniti lo scorso anno.  dirigenti della startup hanno dichiarato in un evento UBS all’inizio di quest’anno che l’attuale tasso di fatturato di Byju è di $ 800 milioni. Si punta a superare il miliardo nei prossimi 12/15 mesi.

Potrebbe interessarti anche Immersive Labs, la startup che pensa alla cybersecurity delle aziende

Argomenti: