Buon 25 aprile, gli auguri su Whatsapp per la festa dell’Unità

Una carrellata di aforismi per il 25 aprile da inviare in chat.

di , pubblicato il
Una carrellata di aforismi per il 25 aprile da inviare in chat.

Oggi è la festa dell’Unità, anche se il Coronavirus ci blocca ancora in casa non possiamo in questo 25 aprile esimerci dallo spendere un pensiero patriottico magari da condividere su WhatsApp facendo gli auguri ai nostri contatti social. Ecco allora una serie di frasi e aforismi da inviare in chat.

Frasi WhatsApp 25 aprile

Un popolo ha la libertà per cui è disposto a lottare (Stephen Littleword).

Combattevamo Mussolini come corruttore, prima che come come tiranno; il fascismo come tutela paterna prima che come dittatura; non insistevamo sui lamenti per mancanza della libertà e per la violenza, ma rivolgemmo la nostra polemica contro gli italiani che non resistevano, che si lasciavano addomesticare (Piero Gobetti).

25 aprile. Una data che è parte essenziale della nostra storia: è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi. Una certa Resistenza non è mai finita (Enzo Biagi).

Fuori, nei pascoli montani, fra rupi e bucaneve, veglia paterna l’indomita famiglia partigiana (Carlo Perasso).

La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare(Piero Calamandrei).

Cittadini, lavoratori! Sciopero generale contro l’occupazione tedesca, contro la guerra fascista, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre officine. Come a Genova e a Torino, ponete i tedeschi di fronte al dilemma: arrendersi o perire (Sandro Pertini).

La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c’è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline (Pier Paolo Pasolini).

Argomenti: