Bonus vacanze, l’app IO per fare richiesta e bonusvacanze.app per scegliere il luogo

Una guida per organizzarsi al meglio per le vacanze con il bonus, ecco come riceverlo e sfruttarlo.

di , pubblicato il
Una guida per organizzarsi al meglio per le vacanze con il bonus, ecco come riceverlo e sfruttarlo.

Voglia di vacanze? È arrivato il momento di sfruttare il noto bonus, a patto che i vostri requisiti siano a prova di bomba. Vediamo quali sono le condizioni, ma sopratutto occupiamoci di tecnologia, ovvero scopriamo l’app per la richiesta e l’altra per scegliere il luogo.

App per il bonus vacanze

Sotto i 40 mila euro annui di reddito e siete pronti per fare richiesta per il bonus vacanze. 150 euro per la richiesta del singolo, 300 euro per la coppia, 500 euro per 3 persone. 150 euro per la richiesta del singolo, 300 euro per la coppia, 500 euro per 3 persone. Ma ora passiamo all’app. Attenzione, da non confondere con bonusvacanze.app, vediamo cos’è quindi questa IO. Tramite l’applicazione e il QR code e codice univoco, il singolo o la famiglia potranno riscattare il bonus al momento del pagamento presso la struttura ricettiva scelta.

Vediamo quindi il procedimento praticamente. Completato il download, fornite il vostro codice SPID oppure il numero della CIE. Dal primo luglio comparirà poi nella home la sezione dedicata proprio ad hoc al bonus vacanze. A quel punto l’app esaminerà tramite il sito dell’Inps se il richiedente ha diritto al bonus. Apparirà una delle seguenti voci:

– Richiesta valida (importo e nomi delle persone del nucleo che sfrutteranno il bonus);
– richiesta valida ma già attivata (qualcun altro della famiglia ha già ottenuto il bonus);
– richiesta valida ma DSU difforme (dopo aver utilizzato il bonus occorrerà presentare documentazione aggiuntiva);
– ISEE troppo alto (la domanda viene respinta per superamento dei 40.000 euro);
– DSU assente (la DSU è indispensabile per calcolare l’ISEE).

Completato questo passaggio apparirà nella sezione Pagamenti il bonus sotto forma di codice QR o codice univoco.

Passiamo ora all’app Vacanzebonus.app. Dopo il download dovrete indicare le vostre preferenze, ovvero la Regione dove si vuole andare a passare le vacanze specificando poi tra montagna, mare, collina e lago. A questo punto sarà  l’app a presentare una serie di pacchetti che rispondono alle preferenze da noi indicate, ci basterà scegliere la soluzione migliore tra quelle proposte. Insomma, facilissimo.

Potrebbe interessarti anche Immuni, come configurare l’app per il tracciamento del contagio da Coronavirus

Argomenti: