BlackBerry KEYone, il ritorno di un vero mito: vocazione business, tastiera QWERTY e scheda tecnica avanzata

Tastiera QWERTY e vocazione business: ritorno in grande stile per il BlackBerry KEYone al MWC 2017. Ecco la scheda tecnica, il prezzo e l'uscita.

di , pubblicato il
Tastiera QWERTY e vocazione business: ritorno in grande stile per il BlackBerry KEYone al MWC 2017. Ecco la scheda tecnica, il prezzo e l'uscita.

Il ritono di un mito: la tastiera fisica QWERTY del nuovo BlackBerry KEYone e la sfida della TLC. Si punta tutto su sicurezza e affidabilità: prosegue la vocazione business.

La TLC ha appena presentato, a margine dei lavori del MWC 2017, il nuovo BlackBerry KEYone, annunciato in precedenza come ‘Mercury’. Si tratta, probabilmente, di uno degli smartphone di maggiore interesse dell’intera rassegna e questo per due ordini di motivi: il primo riguarda il ritorno del brand, acquisito da TLC; il secondo riguarda un altro ritorno, il tastierino fisico, vero e proprio segno distintivo di un marchio che, fino a qualche anno fa, ha fatto la storia nell’utilizzazione business delle tecnologie mobile. Il look e il design erano già conosciuti da tempo, in quanto la strategia della TLC è stata quella di una pre-presentazione al CES di Las Vegas, dove lo aveva mostrato in tutto l suo ‘splendore’.

Ecco iPhone 8 (2017), rumors 10 prototipi: batteria a ‘L’ e cinque équipe per la ricarica wireless.

La scheda tecnica di BlackBerry KEYone

La scheda tecnica del nuovo BlackBerry KEYone è la seguente. Il display è in Full HD (1620x1080p) con 4,5 pollici di diagonale, ratio 4:3 e vetro protettivo di tipo Gorilla Glass 4. Il design è abbastanza canonico, per chi conosce questa tipologia di prodotti: oltre al tastierino fisico, troviamo una cover posteriore di tipo gommato per accrescere la presa e l’ergonomia e, soprattutto, una scocca in alluminio. La forma è ovviamente meno ‘allungata’ rispetto agli smartphone ‘classici’, a causa della presenza di una feature che – può sembrare strano – era la più attesa in assoluto: il ritorno della tastiera QWERTY fisica.

Qui trovate Galaxy S8 Plus (2017): scheda tecnica completa e definitiva del top gamma Samsung.

Il processore di BlackBerry KEYone sarà un Qualcomm SnapDragon 635 con motore grafico Adreno 506 e 3 GB di RAM. Importanti alcune features aggiuntive: la batteria da 3505 mAh, che assicura grande autonomia, e la tecnologia Quick Charge 3.0, la quale in poco più di mezz’ora ricaricherà del 50% il dispositivo. Il comparto fotocamera non è il suo punto di forza, ma non voleva esserlo: il sensore sarà Sony e avrà ‘appena’ 12 MegaPixel. L’elemento fondamentale, comunque, riguarda il software, non solo perché sarà presente Android 7.1 Nougat, ma perché l’attenzione maggiore sarà data alla sicurezza, con programmi come BBM BlackBerry Messenger e altre funzionalità. Insomma, la vocazione business è stata confermata.

Ecco Huawei P10 imita iPhone 7? Svelato il Lite: prezzo sotto i 300 euro, design elegante e scheda tecnica avanzata.

L’uscita e il prezzo di BlackBerry KEYone

L’uscita di BlackBerry KEYone è prevista tra il mese di marzo e gli inizi di aprile: non è chiara quale sarà la strategia di commercializzazione e, soprattutto, se l’Italia farà parte della prima ‘ondata’ di mercato. L’attesa, comunque, sarà tutt’al più per gli inizi o per la metà di aprile. Il prezzo risulta essere non troppo aggressivo, anche se farà ottima concorrenza a top gamma ben più salati: il listino prevede, per la configurazione che abbiamo discusso, un prezzo di 599,00 euro. Ma la domanda non può che essere una: ha fatto bene la TLC a rilanciare la tastiera QWERTY? È appetibile per il mercato? Che ne pensate?

Argomenti: