Basta WhatsApp, la procedura per eliminare l’app, rimuoverla non è sufficiente

Ecco come dire davvero addio per sempre a WhatsApp.

di , pubblicato il
Ecco come dire davvero addio per sempre a WhatsApp.

Chi lo avrebbe mai detto che WhatsApp si sarebbe trovato ad affrontare una tale crisi? I nuovi termini di utilizzo non stanno andando proprio giù agli utenti, ormai la migrazione di massa verso nuovi lidi, su tutti Telegram e Signal, è imponente davvero. Ma come fare per abbandonare davvero la chat verde? Eliminare l’app non basta.

WhatsApp, come dire addio davvero?

Come dicevamo, eliminare l’app dal proprio smartphone non basta. La disistallazione pure è semplice non vi metterà al riparo da questa mania di privacy che improvvisamente si è preso possesso di tutti. Ricordiamo infatti che in realtà le vere novità in merito ai termini di utilizzo riguardano solo gli account business, mentre per gli altri utenti, pur chiamati ad accettare gli stessi termini, in realtà le cose non cambieranno.

Ricordiamo inoltre che tutti noi siamo già iscritti anche a Facebook, quindi abbiamo già dato i nostri dati alla piattaforma social, semmai chi può davvero lamentarsi è colui che non è iscritto a Facebook, ma ripetiamo; secondo quanto assicurato dai vertici, i dati che verranno scambiati sono quelli degli account business. Detto questo, torniamo alla questione eliminazione, visto che ormai la gente caparbiamente ha deciso che WhatsApp deve essere cancellato dai propri smartphone e dalla propria vita.

Come si fa? Come dicevamo, cliccare su disinstalla app non basta, bisogna eliminare anche l’account. Per farlo basta andare in impostazioni poi cliccare su Account (su Android c’è l’icona in alto a destra, mentre iOS c’è una scheda in basso a destra), poi selezionare la voce Elimina Account. Completato questo passaggio si può procedere alla disinstallazione dell’app.

Potrebbe interessarti anche Signal registra un boom di iscrizioni, tutti scappano da WhatsApp, cosa succede?

Argomenti: , ,