Auguri Festa della Mamma 14 maggio 2017: frasi originali, poesie e aforismi divertenti e d’autore per WhatsApp

Poesie, aforismi e frasi originali e divertenti per gli auguri Festa della Mamma 2017: da inviare all'amata madre su WhatsApp.

di , pubblicato il
Poesie, aforismi e frasi originali e divertenti per gli auguri Festa della Mamma 2017: da inviare all'amata madre su WhatsApp.

Farsi e aforismi originali e divertenti per la Festa della Mamma 14 maggio 2017: da inviare su WhatsApp e Facebook e festeggiare con l’amata madre.

Oggi è la Festa della Mamma 2017 e qui sono per voi poesie e frasi d’auguri belle, dolci, toccanti e per tutte le tipologie di mamme, da inviare su WhatsApp o Facebook per un dolce risveglio. Vogliamo, però, raccontare prima la storia della ricorrenza perché – potrà sembrare strano – la festa in onore della mamma è piuttosto recente, perlomeno per come la intendiamo noi. Nasce, infatti, soltanto negli anni ’50 e la sua storia è più legata a fattori economici che non ad altro. Ma vediamo le frasi d’auguri per la Festa della Mamma 2017 e la storia della ricorrenza.

Qui Immagini per la Festa della Mamma 2017: auguri con una gallery divertente e originale facile da condividere su WhatsApp.

La storia della Festa della Mamma 2017

Occorre dire immediatamente che la Festa della Mamma nasce in Italia negli anni ’50; era stata preceduta sì da una ricorrenza al tempo del fascismo, ma poi viene codificata in maniera moderna soltanto nel secondo dopo guerra. Come già accennato, la sua origine è ‘commerciale’ e non immediatamente il Parlamento l’ha definita come festa nazionale e pubblica, per evitare che diventasse ‘una fiera della vanità’. In realtà, però, anche se non con questo nome la ‘Madre’ è sempre stata festeggiata in tutte le culture del mondo, dalle più arcaiche alle più moderne, come colei che genera la vita e spesso come simbolo di fertilità anche per il lavoro nei campi. Una delle più antiche ‘opere d’arte’ dell’uomo rappresenta proprio una donna ‘materna’, si chiama la Venere di Willendorf e trovate l’immagine qui sotto.

Ma arriviamo alle frasi d’auguri per la Festa della Mamma 2017.

 

Frasi e aforimi originali d’auguri Festa della Mamma 2017 su WhatsApp – dolci e delicate

Queste sono le frasi d’auguri per la Festa della Mamma 2017 da inviare via WhatsApp, per un dolce risveglio a chi ci ha donato la vita.

  • Un amore più trascinante di qualsiasi cosa, più forte di qualsiasi cosa, più lungo di qualsiasi cosa, questo è solo l’amore per la mamma. Sei tutto per me!
  • L’amore di una mamma può essere tranquillamente tradotto in una sola parola: donazione. è la forma più completa d’amore. Buona Festa della Mamma!
  • Mamma, tu sei la stella del mattino della mia vita, capace di far brillare i miei giorni più cupi, capace di scaldare il mio cuore quando la vita ti propone solo gelo. Sei il vero e puro amore!
  • Non esiste lingua o parola capace di esprimere la forza e la bellezza di una mamma. Buona Festa della Mamma!
  • Le mamme sono come grossi alberi che danno frutti in ogni momento della loro vita. E se penso proprio a te, mamma cara, che bello, l’umanità avrà sempre di che nutrirsi!

Qui Immagini Festa della Mamma 2017 per auguri dolci e divertenti su Facebook e WhatsApp.

Poesie Festa della Mamma 2017, auguri da inviare su WhatsApp

Ecco, invece, le poesie d’autore per auguri davvero speciali da fare per la Festa della Mamma 2017:

Le Mani della Madre

Tu non sei più vicina a Dio
di noi; siamo lontani tutti. Ma tu hai stupende
benedette le mani.
Nascono chiare in te dal manto,
luminoso contorno:
io sono la rugiada, il giorno,
ma tu, tu sei la pianta.

(R. M. Rilke)

La madre

La madre è un angelo che ci guarda
che ci insegna ad amare!
Ella riscalda le nostre dita, il nostro capo
fra le sue ginocchia, la nostra anima
nel suo cuore: ci dà il suo latte quando
siamo piccini, il suo pane quando
siamo grandi e la sua vita sempre.

(V. Hugo)

Vergine madre, figlia del tuo figlio,
umile e alta più che creatura,
termine fisso d’eterno consiglio,
tu se’ colei che l’umana natura
nobilitasti si’, che ‘l suo fattore
non disdegnò di farsi sua fattura.
Nel ventre tuo si riaccese l’amore,
per lo cui caldo ne l’eterna pace
così è germinato questo fiore.
Qui se’ a noi meridiana face
di caritate, e giuso, intra mortali,
se’ di speranza fontana vivace.
Donna, se’ tanto grande e tanto vali,
che qual vuol grazia e a te non ricorre
sua disianza vuol volar senz’ali.

(Dante Alighieri)

La mamma
La mamma non è più giovane
e ha già molti capelli
grigi: ma la sua voce è squillante
di ragazzetta e tutto in lei è chiaro
ed energico: il passo, il movimento,
lo sguardo, la parola

(Ada Negri)

Argomenti: ,