Auguri di buon Capodanno su WhatsApp, gli aforismi per la chat

Una serie di frasi d'auguri per un Capodanno speciale su WhatsApp.

di , pubblicato il
giochi whatsapp

Tanti auguri di felice anno nuovo a tutti i nostri lettori, dopo gli auguri doverosi si passa subito alle frasi di Capodanno da inviare su WhatsApp per questo Capodanno 2020, anno nuovi frasi nuove? Ma neanche per sogno, affidiamoci ancora una volta ai vecchi aforismi del passato, che non si sbaglia mai.

Capodanno 2020, frasi su WhatsApp

Il capodanno è un’innocua istituzione annuale, utile solo come scusa per bevute promiscue, telefonate di amici e stupidi propositi.
(Mark Twain)

Quella vita ch’è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero? (Giacomo Leopardi)

Ecco l’asso della I guerra mondiale che guizza per l’aria col suo Sopwith Camel. E’ una vergogna dover uscire in missione il primo dell’anno! Per chi ci ha presi quella gente del comando? In effetti, sono stato su tutta la notte a bere birra! [Snoopy] (Charles M.

Schulz)

Siate sempre in guerra con i vostri vizi, in pace con i vostri vicini, e fate sì che ogni anno vi scopra persone migliori. (Benjamin Franklin)

I buoni propositi sono tentativi inutili di interferire con le leggi scientifiche. La loro origine è vanità pura. Il loro risultato è assolutamente nullo. Sono semplicemente assegni che gli uomini incassano da una banca in cui non hanno il conto.
(Oscar Wilde)

Con quale desiderio Lei entra nell’anno nuovo?” Con il desiderio di essere risparmiato da domande del genere. (Karl Kraus)

Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa dei cielo, sento che per me è capodanno.

(Antonio Gramsci)

Quanto dura un amore non corrisposto? Mesi, anni, anche lustri… Il bello di un anno non corrisposto è che dura solo un anno.
(Fabrizio Caramagna)

L’obiettivo di un nuovo anno non è avere un nuovo anno.
È che dovremmo avere una nuova anima e un nuovo naso; piedi nuovi, una nuova spina dorsale, nuove orecchie e occhi nuovi. (G.K. Chesterton).

Argomenti: