Attacchi hacker, smartphone e pc a rischio, come difendersi?

Come difendersi dagli attacchi dei cyber criminali sul web? Ecco i suggerimenti per proteggere pc e smartphone dagli hacker.

di , pubblicato il
Come difendersi dagli attacchi dei cyber criminali sul web? Ecco i suggerimenti per proteggere pc e smartphone dagli hacker.

I criminali del web stanno diventando una piaga sempre più grande, come difendersi dai cyber criminali e proteggere i nostri dispositivi, smartphone e pc compresi? Scopriamolo insieme e vediamo quali sono i rischi che corriamo.

Hacker, come difendersi

Dalle app che installano malware ai sistemi di tracciabilità, il web è diventato una gingla ricca di malviventi pronti a tutto pur di caripre le nostre informazioni.

I dati per l’home banking rimangono i più allettanti ovviamente, sono li i nostri risparmi e il grosso del loro affare consiste nel riuscire a metterci mano, ma anche i nostri dati personali presenti negli account social o WhatsApp non sono affatto male.

Potrebbe interessarti anche: FIFA 19, aggiornamento 5 e top 11 della EA Sport

I nostri dati online hanno un valore anche economico, per questo motivo non è irragionevole contattare l’azienda per farci rimborsare economicamente se pensiamo che i dati online che le avevamo fornito siano finiti in mani sbagliate. I criminali possono rivendere tutto questo nel deep web, foto e video private finite nelle mani delle persone sbagliate possono essere davvero pericolose. Gli hacker inoltre possono quindi decidere di ricattarci per rivenderci le informazioni e i file scaricati sulla nostra persona.

Cosa fare? L’unica cosa da fare quindi è contattare immediatamente la Polizia Postale senza cedere ad alcun ricatto. Naturalmente, prestare sempre massima attenzione ai siti che frequentiamo, è buona cosa utilizzare qualche sistema di blocco dei banner troppo aggressivi, poiché rischieremmo di cliccare dove non vorremmo. Inoltre, mai visitare siti pirata da smartphone, poiché questi dispositivi sono ancora più vulnerabili e spesso senza alcuna protezione. Attenzione anche a cosa scarichiamo dagli store. Le app a volte possono contenere malware e la lotta di Google continua, ma non sempre è vincente. Leggiamo sempre i feed e facciamo una ricerca sugli sviluppatori prima di scaricare a scatola chiusa.

Potrebbe interessarti anche: Personaggi e trend più googlati del 2018, ecco le parole più ricercate in Italia

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.