Asus ZenFone 4, recensione smartphone – Un buon prodotto, ma il prezzo lascia a desiderare

Recensione ZenFone 4, il nuovo smartphone di casa Asus. Caratteristiche da modello di fascia media con picchi da top di gamma. Ma il prezzo di lancio è troppo alto.

di , pubblicato il
Recensione ZenFone 4, il nuovo smartphone di casa Asus. Caratteristiche da modello di fascia media con picchi da top di gamma. Ma il prezzo di lancio è troppo alto.

E’ già sul mercato il nuovo Asus ZenFone 4, un prodotto che sta nel mezzo tra le fasce alte e quelli economici, andiamo quindi a vedere la nostra recensione cosa suggerisce in merito al modello standard della nuova famiglia di smartphone Asus.

Recensione Asus Zenfone 4, smartphone di fascia media

Il design è quello classico della famiglia ZenFone, il lettore di impronte digitali però è stato spostato frontalmente. Passiamo ora subito all’hardware: processore Snapdragon 630 octa core da 2,2 GHz con GPU Adreno 508. 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna espandibile con una microSD e anche il supporto dual SIM. Buone le specifiche per quanto riguarda la connettività, qualche problema con il lettore di impronte. Lo sblocco è veloce, ma a volte impreciso nella lettura o casuale, infatti, sembra accidentalmente attivarsi anche quando è in tasca (ma molto di rado ovviamente).

Passiamo al comparto fotografico di ZenFone 4. La fotocamera principale è una 12 megapixel ƒ/1.8 con stabilizzazione ottica dell’immagine su 4 assi e anche il sensore spettro colore. La seconda fotocamera è invece una 8 megapixel con un campo visivo di ben 120°. La qualità degli scatti è buona, anche se il software soffre di qualche bug che però dovrebbe essere risolto a breve. I video sono registrabili dalla fotocamera principale in 4K e la qualità è classificabile come media.

Leggi anche: Asus Zenfone Live e Motorola Moto E4 in super offerta con Fastweb ottobre 2017

Asus ZenFone 4, recensione e prezzo dello smartphone

Passiamo ora al display del nuovo ZenFone 4, abbiamo un 5,5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel). Possiamo dire che il contrasto è buono, lo schermo si difende bene nei colori, anche se non riesce a raggiungere i livelli di luminosità dei prodotti rivali più accreditati. Il software è già aggiornato ad Android 7.1.

1 Nougat. Sistema fluido, anche se qualche rallentamento di tanto in tanto non manca. Batteria da 3300 mAh, forse il vero grande punto di forza di questo prodotto. Autonomia quindi davvero buona.

Si chiude qui la nostra recensione del nuovo Asus ZenFone 4, se dovessimo dare un voto finale al prodotto, diremmo 8, visto che si tratta di un modello di fascia intermedia, che offre invece caratteristiche che spesso sfociano in quella alta. La nota dolente però è il prezzo, ben 499 euro per il lancio. Questo costo non può che far scendere il voto complessivo sul 7, visto che ne abbassa vertiginosamente il rapporto qualità-prezzo. E’ comunque un buon prodotto che, se acquistato per circa 100 euro in meno (e in questo possono essere di aiuto i tanto e-store che già lo presentano in offerta) può sicuramente fare felice l’utente.

Leggi anche: ASUS ZenFone 4 punta tutto sulle fotocamere, scheda tecnica delle 5 varianti e uscita ZenFone 5

Argomenti: ,