Asus Zenfone 3 Zoom e AR: rivoluzione in arrivo e realtà aumentata, uscita 4 gennaio 2017

In occasione del CES 2017 di Las Vegas, Asus si prepara a svelare interessanti novità per la gamma ZenFone. Si parla di Zenfone 3 Zoom e Zenfone AR.

di , pubblicato il
In occasione del CES 2017 di Las Vegas, Asus si prepara a svelare interessanti novità per la gamma ZenFone. Si parla di Zenfone 3 Zoom e Zenfone AR.

In occasione del CES 2017 di Las Vegas, Asus terrà l’evento stampa Zennovation, programmato per il 4 gennaio 2017 quando in Italia saranno le 20.30. Protagonisti assoluti dell’evento dell’azienda taiwanese dovrebbero essere ben due nuovi smartphone, l’Asus ZenFone 3 Zoom, inedito camera-phone che andrà ad ampliare la gamma ZenFone 3, ed il nuovo ZenFone AR, uno smartphone con Project Tango per la realtà aumentata che dovrebbe arriverà sul mercato con un prezzo altamente competitivo.

Ecco, intanto, Apple iPhone 8 (2017): il brevetto che svela il design, rumors su modelli, processore e prezzo.

Asus ZenFone 3 Zoom: Queste le  specifiche tecniche – parte prima

Il nuovo Asus ZenFone 3 Zoom arriverà sul mercato con un comparto tecnico di buon livello che viene anticipato dai dati di certificazione Bluetooth SIG. Il device presenterà una doppia fotocamera posteriore dotata di un sensore da 12.2 Megapixel e di un secondo sensore da 13 Megapixel. La camera frontale sarà anch’essa da 13 Megapixel. Il comparto fotografico del nuovo ZenFone 3 Zoom sarà, senza dubbio, l’aspetto principale dello smartphone ma per saperne di più sarà necessario attendere l’evento di Asus al CES 2017.

Ecco, ancora, Rumors Galaxy S8 e benchmark S8 Plus: potenza, design, fotocamera e jack cuffie – what else?

Asus ZenFone 3 Zoom: Queste le  specifiche tecniche – parte seconda

Il device, in ogni caso, potrà contare su di un display AMOLED da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione FullHD con vetro leggermente curvo ai bordi (2.5D) e sul SoC Qualcomm Snapdragon 625, lo stesso che troviamo tra le specifiche dello ZenFone 3. A completare la scheda tecnica ci saranno 3 o 4 GB di memoria RAM LPDDR3 e 32 o 64 GB di storage interno di tipo eMMC che potrà essere ampliato tramite lo slot per microSD. In totale, la gamma ZenFone 3 Zoom dovrebbe poter contare su tre varianti differenziate per i tagli di RAM e storage interno disponibili.

Qui trovate Huawei P10? No, ecco Huawei SuperPhone, lo smartphone che simula i nostri cinque sensi.

Il nuovo Asus ZenFone 3 Zoom presenterà, inoltre, una maxi batteria da 5.000 mAh, in grado di garantire un’autonomia di funzionamento eccellente, ed il sistema operativo Android Marshmallow in versione 6.0.1 personalizzato dalla ZenUI (Android Nougat arriverà in un secondo momento).

Il device avrà un sensore di impronte digitali nella parte posteriore ed i tre tasti soft-touch tipici della gamma ZenFone 3.

Ecco, inoltre, LG G6, rumors: scheda tecnica aggiornata, un top gamma in vetro, waterproof e con SnapDragon 835.

Per le altre novità con realtà aumentata, clicca su pagina 2.

 ZenFone AR, nuovi ZenBook, Transformer Book e ZenFone 4

L’evento Zennovation di inizio gennaio dovrebbe segnare il debutto del nuovo ZenFone 3 AR, smartphone per la realtà aumentata basato su Project Tango. Per il momento, Asus sta mantenendo uno stretto riserbo sul progetto che potrebbe diventare una delle attrazioni principali del CES 2017. A  completare la gamma di novità di Asus per l’evento fieristico di Las Vegas potrebbero esserci nuove varianti della famiglia di ultrabook ZenBook e di convertibili Trransformer Book basati sulle CPU Intel Core di settima generazione “Kaby Lake”.

Leggi anche: Asus ZenFone AR avrà Project Tango e sarà al CES 2017: tutte le potenzialità e le novità in arrivo

Rumors non ancora confermati evidenziano il possibile debutto del nuovo Asus ZenFone 4, un futuro top di gamma, in uscita a metà 2017, che potrebbe essere svelato con un teaser proprio durante l’evento Zennovation. Alla base del progetto del nuovo flagship di Asus ci sarà il SoC Snapdragon 835 di Qualcomm, il nuovo chipset top di gamma dell’azienda che troveremo su gran parte dei top di gamma Android del 2017.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,