Assassin’s Creed Unity: novità, opinioni e trailer

Ubisoft propone il miglior capitolo dell'intera serie e forse uno dei migliori videogiochi dell'anno, ma solo per mancanza di validi concorrenti: Assassin's Creed Unity.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Ubisoft propone il miglior capitolo dell'intera serie e forse uno dei migliori videogiochi dell'anno, ma solo per mancanza di validi concorrenti: Assassin's Creed Unity.

Il tempo e la Storia, l’ambientazione e i personaggi, la grafica e il gameplay, la modalità single player e quella multiplayer coop. Poi c’è anche la old-gen e la next-gen, la console e il PC, i pregi e i difetti: Assassin’s Creed Unity non è il miglior gioco del 2014, ma forse è il miglior capitolo della serie, quanto meno perché innova il sistema di combattimento portando il giocatore a prediligere maggiormente dinamiche stealth. Eppure Ubisoft ha forse giocato troppo d’anticipo, con una grafica molto buona su console, ma quasi inaccettabile su PC con alcuni bug che stanno già facendo il giro della rete.  

Assassin’s Creed Unity: vale la pena?

Ambientato durante la Rivoluzione Francese e accusato di favorire l’ideologia capitalista e di screditare la rivoluzione, Assassin’s Creed Unity è un videogioco imperdibile per i fan, ma forse molti non si faranno più “fregare” da Ubisoft: l’ambientazione urbana offre un respiro più corto, ma ricorda quella fiorentina, così come il personaggio, almeno per carisma, è paragonabile al nostro caro e amatissimo Ezio Auditore. Eppure, nonostante tutti i difetti di questo gioco che purtroppo non aspira alle vette della perfezione, Assassin’s Creed Unity mostra anche ottimi pregi: in un gameplay rinnovato, dove conta di più la strategia che il combattimento corpo a corpo fin troppo facile, dove c’è la tanto attesa modalità cooperativa – che però potrebbe scontentare molti fan del multiplayer – e dove la Parigi del Settecento rivive in tutta la sua straordinaria bellezza. Pregi che però, calcolando una media dei voti generale dei principali siti specializzati, non consentono al nuovo capitolo di Assassin’s Creed di raggiungere l’8 pieno.   Alla sua prima settimana di uscita ha già “sbancato il botteghino” piazzandosi subito in prima posizione nella top 10 delle vendite per console, precedendo PES 2015 e Call of Duty: Advanced Warfare. Eppure Assassin’s Creed Unity è un titolo che ci emoziona a metà: altro emblema di come il 2014 sia stato più un anno di transizione per l’industria videoludica. Tanto da costringerci a evitare di reinserire capolavori come GTA V e The Last of Us nelle loro nuove versioni (per next-gen e rimasterizzata) nella classifica dei migliori videogiochi del 2014.   Se vi state chiedendo se valga la pena di acquistare Assassin’s Creed Unity, comunque, la risposta è sì: soprattutto se avete una PS4. Nel frattempo, vi lasciamo al trailer ufficiale del gioco.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Videogiochi

I commenti sono chiusi.