Arriva il doppio pollice su Netflix, ecco a cosa serve la nuova valutazione contenuti

Per Netflix nuova valutazione dei contenuti, arriva il doppio pollice su, ecco la terza reaction per aiutare l'algoritmo.

di , pubblicato il
Netflix

Ricapitolando, pollice su, pollice giù e doppio pollice su. Arriva la terza reaction su Netflix, con quest’ultima si potranno definire le serie tv che amiamo più di altre, ossia le nostre preferite. Si tratta di una aggiunta che probabilmente serve agli sviluppatori per migliorare l’algoritmo.

Netflix, doppio pollice su

C’erano una volta le stelline. Quale metodo migliore per dare un giudizio sui contenuti? In realtà, il migliore in assoluto rimane quello dei voti da 1 a 10, proprio come a scuola. O meglio, com’era un tempo a scuola, visto che anche lì hanno semplificato con un giudizio espresso attraverso pochi aggettivi. Anche Netflix, che prima invece utilizzava il sistema cinematografico, ovvero le stelline da 1 a 4 come si fa sui dizionari di critica cinematografica, ha deciso da tempo di passare invece a una semplificazione molto ma molto eccessiva.

Con le stelline infatti si poteva diversificare il proprio giudizio, ossia scindere tra un prodotto davvero pessimo (una stellina), uno mediocre (2 stelline) uno ben fatto (3 stelline) e uno davvero spettacolare (4 stelline). I critici in realtà utilizzano a volte anche la quinta stellina (vedi Morandini) o addirittura i mezzi voti (1 stellina e mezza e via a seguire), proprio per cercare di sintetizzare il più possibile il giudizio in termini numerici, oltre alla recensione scritta che entra nel dettaglio della valutazione. Ma Netflix no, a loro interessa solo l’algoritmo, e l’algoritmo deve semplicemente sapere se un titolo ci è piaciuto o meno. Poco importa se l’utente possa esprimere anche una certa differenziazione di merito.

Netflix, a cosa serve il nuovo pollice in su?

In questo senso però quanto meno possiamo dire che Netflix ci sta provando ad allargare le funzionalità per esprimere il proprio giudizio sui contenuti. O forse no, non è così. Semplicemente con questo doppio pollice in su infatti si può esprimere la propria preferenza per le serie tv che abbiamo particolarmente a cuore. Insomma, se mettete il doppio pollice su allora l’algoritmo capisce che quella serie l’avete proprio amata e cercherà di proporvi contenuti sempre più simili. Ma a questo punto, torniamo sul punto di prima, non era più facile tornare alle stelline? Davvero gli utenti si son così rincoglioniti che possono effettuare valutazioni di merito soltanto in stile social, cioè con like e dislike?

Potrebbe interessarti anche Spiare il partner su WhatsApp è ancora possibile con questo sistema

Argomenti: