Apple sempre più padrona della guida autonoma, con LiDAR si può

La guida autonoma di Apple potrebbe fondersi con la realtà aumentata. L'azienda di Cupertino accelera sul self driving car.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
La guida autonoma di Apple potrebbe fondersi con la realtà aumentata. L'azienda di Cupertino accelera sul self driving car.

Non ha proprio intenzione di rallentare Apple nei confronti della guida autonoma, l’azienda di Cupertino vuole diventare leader del settore e investe nuove risorse nel progetto. Obiettivo conclamato quello di arrivare a portare la sua tecnologia LiDAR ai vertici del self driving car.

Apple sempre più a guida autonoma

La flotta di auto self driving a marchio Apple continua a crescere e rimane un punto di riferimento del settore. In un solo mese, quello tra marzo e aprile, altri 10 veicoli si sono aggiunti, arrivando ora a 55 auto con sistema LiDAR. E non finisce qui, con il mese di maggio Apple ha infatti rincarato la dose continuando ad investire nel progetto con risorse tali da farla primeggiare ancora con grande successo. Un progetto ambizioso che però non stupisce certamente, visto l’importanza e la potenza dell’azienda che ne è protagonista.

Potrebbe interessarti anche: Truffe online per iPhone, invitano a premere OK per ricevere il premio

Apple non ha ancora tutti i permessi per effettuare i test su strada senza la presenza di un umano a bordo, anche se in alcuni paesi USA, come ad esempio la California, la sperimentazione è già avviata legalmente. Per questo motivo la società di Cupertino si serve di ben 83 supervisori umani. Con loro le nuove Lexus RX450h sono pronte a collaudare il software per scoprire pregi e difetti del LiDAR sulle strade a stelle e strisce. Test fondamentali che ci diranno quanto ancora dovremo attendere per la guida autonoma completa.

Altro aspetto da non trascurare quando si parla di Apple, è la possibilità di combinare il software con altre tecnologie che l’azienda USA sta portando avanti e cercando di inserire nel mondo dell’automotive. Abbinare il self driving car al CarPlay potrebbe voler dire inserire prima o poi anche nuove idee come ad esempio la realtà aumentata. Da tempo infatti già si parla di possibili visori per ampliare l’esperienza del viaggio. Staremo a vedere.

Potrebbe interessarti anche: Honor 10 ha tutto: IA, Face ID, fotocamere intelligenti e un prezzo davvero incredibile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, novità Apple, Veicoli a guida autonoma

I commenti sono chiusi.