Apple risolve la grana delle tastiere difettose, condizioni per un intervento gratuito

Class Action ai danni di Apple per le tastiere difettose, ma l'azienda di Cupertino corre ai ripari e stila il piano per la risoluzione del problema.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Class Action ai danni di Apple per le tastiere difettose, ma l'azienda di Cupertino corre ai ripari e stila il piano per la risoluzione del problema.

Nuovi interessanti dettagli sul caso delle tastiere da sostituire o riparare da parte di Apple. MacRumors ha raccolto alcuni documenti in merito al piano da adottare per la risoluzione della problematica da parte di Apple.

Apple e il piano per le tastiere difettose

Di recente alcuni MacBook e MacBook Pro prodotti a partire dal 2015 hanno incontrato problematiche varie con la tastiera, probabilmente dovute al nuovo meccanismo “a farfalla” dei tasti. Sono stati tantissimi gli utenti che hanno lamentato malfunzionamenti vari, dal distacco dei tasti dal loro alloggiamento, all’apparizione di più caratteri rispetto a quelli richiesi. I casi sono davvero tanti e Apple si è trovata praticamente a dover fronteggiare una class action.

Ecco dunque che arriva la risoluzione del caso, almeno secondo MacRumors, che ha raccolto i documenti relativi al piano di Apple per la risoluzione del problema. L’azienda di Cupertino prenderà la tastiera difettora in carico per la riparazione o la sostituzione solo nei seguenti casi:

In caso di malfunzionamento di un unico tasto, verrà sostituito il singolo pulsante a seguito di un’accurata pulizia del suo alloggiamento;

Se il malfunzionamento comprende più tasti, oppure se la precedente sostituzione non ha sortito alcun effetto, l’intero piano tastiera verrà sostituito;

In alcuni casi il piano di riparazione e sostituzione potrà essere ripetuto nel tempo, ad esempio in caso di riapparizione degli intoppi segnalati.

Non verranno invece presi in considerazione i casi in cui la tastiera è stata a contatto con dei liquidi. In questo caso la riparazione sarà a pagamento. Secondo i piani stipulati da Apple, le operazioni di sostituzione dovrebbero essere completate nell’arco di una settimana.

Potrebbe interessarti anche: Bonifico istantaneo anche con Fineco, costi e caratteristiche della nuova operazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, novità Apple