Apple lancia progetto 6G, si cerca già professionisti per il futuro

Brucia le tappe Apple, da Cupertino pensano già al 6G.

di , pubblicato il
Brucia le tappe Apple, da Cupertino pensano già al 6G.

Altro che 5G, a Cupertino si pensa già al 6G, è questa la voce di corridoio che serpeggia tra la Apple, da sempre in anticipo sui tempi. E dire che sul 5G l’azienda è arrivata con un anno di ritardo sul mercato, forse proprio per questo in questa occasione sta bruciando le tappe.

Apple pensa al 6G

Una nuova offerta di lavoro lanciata da Apple, secondo Bloomberg che ne ha riportato il testo si tratta di un’offerta inequivocabile. I professionisti chiamati a collaborare a questo progetto: “Saranno al centro di un gruppo di ricerca all’avanguardia responsabile della creazione di tecnologie di accesso radio disruptive di prossima generazione nel prossimo decennio“.

Di cosa si sta parlando? La parte successiva del testo sembra togliere ogni dubbio: “Si lavorerà […] eseguendo simulazioni di sistemi complessi, definendo piattaforme di prototipazione rapida per aiutare a dimostrare le idee e specificare protocolli RAN (Radio Access Network) e per sistemi cellulari di prossima generazione (6G)”.

Insomma, spazio al 6G nei progetti di Apple, ma cosa dobbiamo aspettarci al di là di questo interessante progetto? La nuova tecnologia probabilmente arriverà negli anni 30 di questo secolo, e sarò ancora più veloce di quel che l’attuale 5G propone. Si parla di fino ad addirittura 1 terabyte al secondo facendo, mentre la latenza scenderà sotto i 100 microsecondi. Insomma, diventeremo dei Flash, o dei Quicksilver (ora è più trendy) con i nostri device in mano.

Potrebbe interessarti anche Mac e Windows vs malware, I virus più disusai per i due OS

Argomenti: ,