iPhone 8 Apple: USB C in arrivo, ma addio schermo OLED ricurvo e ricarica a distanza

Tre addii: iPhone 8 Apple non avrà porta Lightning (sostituita da USB C), ricarica a distanza (senza 'base') e display ricurvo OLED. Analisi fonti e rumors.

di , pubblicato il
Tre addii: iPhone 8 Apple non avrà porta Lightning (sostituita da USB C), ricarica a distanza (senza 'base') e display ricurvo OLED. Analisi fonti e rumors.

Moltissime novità dal mondo Apple per iPhone 8: tre cancellazioni di features di cui due molto acclamate. con ogni probabilità non rivedremo la porta Lightning (sostituita da USB C), niente pannello ricurvo OLED e niente ricarica a distanza (senza ‘base’). Le fonti e le ragioni.

Non c’è che dire: la Apple sta lavorando con grande intelligenza e prudenza sul suo nuovo iPhone 8 ed è per questo, probabilmente, che alcune features tra le più attese starebbero andando verso la cancellazione. Parliamo della porta Lightning, sostituita da USB C, della ricarica wireless a distanza, che non arriverebbe a standard qualitativi elevati entro il mese di settembre 2017, e il display OLED ricurvo.

Le motivazioni sono di tipo differente, ma le fonti che attestano queste cancellazioni sono molto affidabili e rigorose: dunque, molto probabilmente dovremo davvero dire addio a queste caratteristiche. Vediamo, nello specifico, le motivazioni e i più aggiornati rumors iPhone 8.

Ecco i rumors Galaxy S8: Flow e auricolari AKG, mentre Samsung lancia Tab S3, Galaxy Book e Gear VR.

Addio porta Lightning e arriva la USB C? Rumors iPhone 8 Apple

I rumors iPhone 8 sull’addio alla porta Lightning e sull’arrivo della USB C arrivano direttamente dal Wall Street Journal, fonte quanto mai autorevole. La notizia, in realtà, presenta alcune possibili differenti interpretazioni: da un lato, sembra dire che la Apple introdurrà la porta USB C, andando però contro la sua stessa storia, dal momento che Cupertino ha sempre preferito lavorare su connettori e standard proprietari; dall’altro, potrebbe voler dire che soltanto per quanto concerne il carica batterie potrebbe arrivare la porta USB C. La tecnologia Lightning, comunque, ha esordito già nel 2012 su iPhone 5, sembra davvero difficile che la Apple possa abbandonarla.

Qui il nuovo Nokia 3310: confronto con il ‘vecchio’ e come giocare a Snake su Android e iPhone.

Addio agli schermi OLED ricurvi? Rumors iPhone 8 Apple

Ebbene, la più eccitante novità di iPhone 8 potrebbe essere cancellata. A sostenere che molto probabilmente non vedremo lo schermo OLED ricurvo sul top gamma Apple è Forbes, anche i questo caso fonte molto accurata, che cita a sua volta TrendForce: ci sarebbero, insomma, problemi con i 3D Glass e l’azienda di Cupertino, che non ama certo il rischio, potrebbe optare nuovamente per i classici 2.5D Glass per il display. Forbes, però, si spinge oltre: la motivazione ufficiale sembra essere poco credibile, la verità potrebbe essere un’latra – i noti problemi di approvvigionamento con la Samsung e gli altri produttori cinesi che avrebbero cannibalizzato la produzione, non lasciando spazio alla Apple.

certo, vi potrebbe essere anche un’altra motivazione: i display ricurvi non sono ‘comodissimi’, belli ma non di grande ‘usabilità’, in quanto moltiplicano i tocchi accidentali.

Ecco LG G6 al MWC 2017: filosofia ‘flat’ e rivoluzione 18:9, scheda tecnica, prezzo e uscita.

Addio ricarica a distanza? Rumors iPhone 8 Apple

Il terzo addio potrebbe essere quello che concerne la ricarica wireless della batteria. iPhone 8, molto probabilmente, non presenterà questa features e anche in questo caso si tratta di una decisione prudenziale da parte della Apple. Stando alla fonte che dà per scontato che questa innovazione non si troverà sul nuovo melafonino, AppleInsider, anch’essa molto affidabile, la motivazione sta nella difficoltà di produzione di un sistema che possa funzionare davvero bene.

Qui, infine, Huawei P9 vs Huawei P10: scontro/confronto tra due generazioni, specifiche, prezzo e offerte online.

Tra l’altro, il sito riporta la dichiarazione della Cowen and Company che sostiene che la ricarica a distanza non interessa più la Apple per il 2017. Si sta, infatti, lavorando a una tecnologia più ‘classica’ con una convenzionale contact-based Qi o Airfuel: cioè, si dovrà comunque posizionare iPhone 8 su una base. La motivazione è semplice: la tecnologia non potrebbe essere pronta per il settembre 2017 e quindi è meglio lavorare per migliorare su ciò che è già presente sul mercato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,