Apple iOS 7: rivoluzione per iPhone e iPad. Frecciate ad Android

iOS 7 è il più grande cambiamento ad iOS dall'introduzione dell'iPhone ad oggi. Cambiano grafica, funzioni, e vengono risolti alcuni dei difetti che il popolo dei fan di Apple chiede da sempre di migliorare.

di Viola Schirru, pubblicato il
iOS 7 è il più grande cambiamento ad iOS dall'introduzione dell'iPhone ad oggi. Cambiano grafica, funzioni, e vengono risolti alcuni dei difetti che il popolo dei fan di Apple chiede da sempre di migliorare.

Alla fine è arrivato: soddisfando le altissime aspettative  degli Apple-users di tutto il mondo e i numerosi rumors che ne anticipavano l’imminente uscita in occasione del WWDC, ios7 è ora ufficialmente tra noi.

A dispetto di chi aveva malignato, forse anche a scopi provocatori, che la Mela fosse un po’ giù di tono nell’ultimo periodo-in quanto essa era offuscata dagli splendenti successi di Android e Microsoft nel campo mobile- la sua ultima creazione è una meraviglia e dimostra che l’eredità di Stave Jobs è stata degnamente raccolta.
Ma quali sono i dettagli del nuovo ios7?

 

Cambiamenti interfaccia iOS 7 – Si parla anzitutto di usabilità e, dunque, in primis, di interfaccia. Proprio l’interfaccia dell’iPhone, un po’ troppo “rigida e impersonale” ha costituito per lungo tempo  un facile bersaglio dei critici della Mela, nonché delle lamentele dei suoi utenti, desiderosi di personalizzare un po’ di più le impostazioni dei loro devices.

Jony Ive mostra la nuova interfaccia

Dunque un’interfaccia completamente rinnovata, progettata per essere utilizzata con un semplice sfioramento dello schermo: infatti basterà un semplice swip dal basso verso l’alto per sbloccare lo schermo ed accedere immediatamente al nuovo Centro Notifiche.

Anche le icone del menu sono state modificate: esse sono più piatte e semitrasparenti e di un’elegante e vivace palette di colori.

 

I nuovi Control Center, Siri e AirDrop su iOS 7 – Le novità ovviamente sono tantissime anche nelle funzionalità, si parla anzitutto del nuovo Control Center: esso consiste in una schermata che offre il controllo sulle operazioni che l’utente utilizza più frequentemente. Attraverso il Control Center è possibile attivare la modalità aereo, il Wi-Fi, il Bluetooth, cambiare la luminosità del display e accedere immediatamente ad orologio, fotocamera, torcia e calcolatrice.
E’ stato inoltre potenziato l’assistente vocale Siri, per il quale sono ora disponibili nuove voci femminili e maschili, che può ora eseguire la ricerche su Wikipedida e Twitter.
Per quanto concerne il multitasking , quello di ios 7 sarà utilizzabile in maniera molto più intuitiva, tramite il passaggio da un’app all’altra tramite “fogli” sfogliabili di anteprima dei programmi in esecuzione.

Un’altra novità è il sistema AirDrop, il quale permette di condividere in modo rapido e semplice i contenuti con altri utenti Apple che si trovano nelle vicinanze.

 

Arriva iTunes Radio

Su iOS 7 arriva l’iTunes Radio – Una novità molto apprezzata è l’introduzione del servizio iTunes Radio, basato sulla musica che gli utenti ascoltano su iTunes.
.Affascina il racconto del visionario Vice Presidente del reparto Design della Mela, Jony Ive, il quale dipinge a parole ios7, come modello ordinato di efficienza veicolata da semplicità e chiarezza; per lui, in questo ordine perfetto, risiede una profonda bellezza di forme e contenuti.
Per strizzare l’occhio ai fedeli utenti, però, prosegue Ive, la nuova interfaccia Apple sarà perfettamente riconoscibile e “familiare” , anche  se completamente rinnovata.
Una sostanziale differenza consisterà, spiega ancora il designer, nella percezione della grandezza dello schermo: la nuova interfaccia progettata, infatti, per farlo apparire più grande, dato che è disegnata per sfruttare appieno lo spazio del display REetina, che tra l’altro, permette di visualizzare  immagini, testi e video in moda ancora più nitido che in precedenza.
L’iOS7 sarà disponibile quest’autunno come aggiornamento per iPhone 4 e successivi modelli, per iPad 2 e successivi modelli , iPad mini e IPod touch di quinta generazione.

 

[fumettoforumright]Apple lancia una frecciatina ad Android – E’ la sfida tecnologica più calda degli ultimi anni, quella tra il sistema operativo di Apple, iOS e il sistema operativo di Google, Android. A mettere carne al fuoco, ieri è stata proprio  l’azienda di Cupertino, la quale durante il Keynote ha nuovamente punzecchiato il robottino verde con alcuni dati.
Durante il WWDC 2013, infatti, Tim Cook ha preso la parola e non si è fatto sfuggire l’occasione per dimostrare che l’OS di casa Apple sia superiore grazie ad una diapositiva mostrata ai presenti. Nell’immagine veniva sottolineato come l’ultima versione di iOS, iOS 6, sia presente sul 93% dell’hardware mobile Apple, mentre Android 4.2 Jelly Bean è presente appena nel 33% dei casi, quindi solo il 33% degli utenti Android hanno il loro sistema operativo aggiornato all’ultima versione. 
La causa è tutta da ricercarsi nella frammentazione dei dispositivi Android e in alcune aziende come LG che hanno glissato il problema aggiornamenti. Proprio la LG era stata recentemente multata di 100.000 euro per non aver aggiornato il firmware di molti terminali, nonostante fosse stato annunciato tramite i propri canali ufficiali.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iOS 7, Smartphone

Leave a Reply