Apple annuncia la WWDC 2015 dall’8 al 12 giugno: cosa vedremo?

Apple ha annunciato che la WWDC 2015 si terrà presso il Moscone Center di San Francisco dall'8 al 12 giugno: a quali novità assisteremo?

di Daniele Sforza, pubblicato il

Apple ha annunciato ufficialmente che la WWDC 2015 si terrà a San Francisco dall’8 al 12 giugno: sono queste le date della Worldwide Developer Conference di quest’anno e c’è tempo fino a venerdì 17 aprile per fare domanda dei biglietti da parte degli sviluppatori, prima dell’atteso e temuto sorteggio per partecipare alla conferenza che avverrà lunedì 20 aprile. Come ha affermato Philip Schiller di Apple in occasione dell’annuncio ufficiale della WWDC 2015, “abbiamo nuove incredibili tecnologie per iOS e OS X da condividere con gli sviluppatori alla WWDC e in ogni parte del mondo” – chi infatti non potrà partecipare direttamente alla conferenza, avrà la possibilità di guardare l’evento in live streaming – “e non vediamo l’ora di scoprire la prossima generazione di applicazioni che realizzeranno”. Con un claim che annuncia sorprese – “l’epicentro del cambiamento” – la domanda è legittima: cosa vedremo?   Per capire che Apple Watch sarà l’assoluto protagonista basta considerare quel quadrante al centro del logo che è un chiaro riferimento allo smartwatch Apple, ma di certo le novità non si fermeranno qui. Si attendono infatti importanti novità relative ai sistemi operativi, da un’anteprima di iOS 9 a quella di OS X 11 che succederà a Yosemite, passando per un nuovo servizio musicale in streaming che sfiderà nientemeno che Spotify e altre novità legate ad Apple TV. Ovviamente c’è grande attesa per Apple Watch, da cui si attende un’ampia serie di app per focalizzare le potenzialità del dispositivo indossabile, i cui preordini negli Stati Uniti stanno andando benissimo.   Per partecipare, non dovrete fare altro che partire da questa pagina.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Apple

Leave a Reply