App universali Apple, iPhone, iPad e Mac con un’unica applicazione

Novità Apple, si lavoro all'app universale per tutti i device della casa di Cupertino. Sviluppo top secreto, ma serpeggiano già le prime indiscrezioni.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Novità Apple, si lavoro all'app universale per tutti i device della casa di Cupertino. Sviluppo top secreto, ma serpeggiano già le prime indiscrezioni.

In fisica si chiama M theory; è la teoria del tutto che combina matematicamente le cinque teorie delle superstringhe e la supergravità ad 11 dimensioni, oltre alle quattro interazioni fondamentali. Nell’universo Apple stanno studiando qualcosa di molto simile, un’app universale che funzioni per tutti i pianeti che orbitano nella galassia di Cupertino.

Apple e l’app universale

Concedeteci questo incipit tra fisica e astrofisica per introdurre quello che sembra un elemento davvero epocale nel mondo del digitale. Si chiama Project Marzipan quello che gli sviluppatori stanno mettendo a punto attualmente nei laboratori di Cupertino. Si tratta di un sistema unificato che consentirà di creare un’unica app disponibile (ed ugualmente performante) su iPhone, iPad e Mac. Al momento, il sistema delle app di Cupertino funziona diversamente: gli sviluppatori devono progettare due applicazioni, una per i dispositivi iOS e una per quelli macOS. Con il risultato che spesso le applicazioni per Mac vengono penalizzate, in termini di aggiornamenti e soprattutto di disponibilità.

Leggi anche: Auguri di Natale 2017, le app migliori per divertirsi con gli amici e i più piccoli

L’idea quindi di sviluppare una sola app che funzioni per tutti i device della casa è tutt’altro che banale, ma allo stesso tempo davvero poco semplice. Con una sola app per tutti i prodotti Apple, dunque, ci sarebbe la garanzia di avere sempre gli aggiornamenti sincronizzati e tutte le applicazioni disponibili su ogni dispositivo. Inoltre, i più maliziosi fanno notare che la versione per iPhone e iPad è stata da poco interamente ridisegnata; mentre la versione per i computer è ferma dal 2014. Ciò potrebbe indicare la volontà da parte dei vertici dell’azienda di unire i due App Store.

Il progetto top secret, la app universale

Nonostante Apple si sia rifiutata di commentare i rumors, la novità dovrebbe essere presentata già al WWDC, la conferenza dedicata agli sviluppatori di giugno 2018. Per quella data si spera che il progetto possa essere giunto già ad una fase avanzata. Ad ogni modo, ci vorranno probabilmente un po’ di anni prima che la fase finale venga finalmente completata, al momento il tutto rimane top secret.

Leggi anche: WhatsApp nei guai con la Francia, condivisi i dati privati con Facebook

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Migliori giochi iOS, Applicazioni iOS, Notizie, novità Apple