App bloccate, ecco come risolvere il problema con Android

Problemi con le app Android, ecco come sbloccare le applicazioni del vostro smartphone.

di , pubblicato il
Problemi con le app Android, ecco come sbloccare le applicazioni del vostro smartphone.

Se le vostre app fanno le bizze, forse non è il caldo, ma prima di pensare a un malfunzionamento dell’app stessa, dobbiamo sgomberare il campo da altri indizi, su tutti quelli della cache e dei dati eccessivi in memoria di archiviazione. E’ bene precisare che questa guida di riferisce esclusivamente a smartphone Android, andiamo a vedere quali sono le dritte da mettere in pratica.

App Android bloccate, cosa fare?

Spesso le applicazioni non funzionano correttamente, può capitare che si blocchino o si chiudano da sole. Non arrendetevi, prima di procedere alla disinstallazione potete effettuare una veloce pulizia del vostro dispositivo e risolvere il problema. Ogni app installata immette nel vostro dispositvo una serie di file (cache e dati). Quelli cache sono temporanei e possono essere cancellati senza creare problemi, i dati effetti dell’app sono invece permanenti e sono necessari proprio per il corretto funzionamento dell’app stessa.

Potrebbe interessarti anche: Al MIT nasce Norman, l’algoritmo IA che è un potenziale serial killer

Per cancellare la cache, andare in Impostazioni > Applicazioni, individuare l’app problematica e toccarla per visualizzare la sua scheda informativa e di gestione. A questo punto, il passo successivo da attuare è quello di terminare l’esecuzione dell’applicazione prima di andare ad affrontare lo step successivo. Andiamo a vedere infatti nell’ultimo paragrafetto quel è lo step conclusivo da attuare per risolvere il nostro problema di app Android bloccate sullo smartphone.

A questo punto andare in Memoria, poi in Archiviazione, troverete il pulsante Cancella Cache e il gioco è fatto. Potete ora riavviare l’app per vedere se funziona correttamente. In caso contrario tornate in Archiviazione e cliccate su Cancella Dati. In questo caso perderete i dati salvati dell’app, come salvataggi e personalizzazioni applicate, ma avrete comunque risolto il problema dell’app bloccata che a questo punto dovrebbe essere finalmente funzionante come prima del problema.

Potrebbe interessarti anche: Instagram lancia IGTV, video di un’ora, ma solo per gli utenti Vip

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: