Android vulnerabile ai malware che rubano dati, la scoperta di ERNW

BlueFrag, la vulnerabilità Android che permette agli hacker di rubare i nostri dati.

di , pubblicato il
BlueFrag, la vulnerabilità Android che permette agli hacker di rubare i nostri dati.

Arriva la tegola che non ti aspetti, i ricercatori di ERNW hanno scovato un bug nel sistema Android precedente al 10 Q che permette agli hacker di diffondere malware e rubare dati dallo smartphone.

Vulnerabilità Android

Si chiama BlueFrag ed è una vulnerabilità che consente agli hacker di rubare i dati dal nostro smartphone Android se non adeguatamente aggiornato all’ultimo sistema e quindi alle recenti patch di sicurezza. Secondo gli esperti, la vulnerabilità ha a che fare con le connessioni Bluetooth, infatti il bersaglio deve essere nei pressi dell’hacker fisicamente. Quest’ultimo può infatti inviargli malware da breve distanza senza che la vittima se ne accorga.

Per farlo, il criminale ha bisogno dell’indirizzo MAC del Bluetooth del bersaglio (vale a dire un codice univoco con cui può essere “fisicamente” identificato il dispositivo). Non pensate di essere al sicuro perché si tratti di una cosa difficile da trovare. nOn lo è affatto, spesso lo si indovina facilmente andando a leggere l’indirizzo MAC della rete wi fi.

Cosa fare per proteggersi? Basta installare la patch di sicurezza di febbraio 2020. quindi l’ultima. Naturalmente Android 10 l’ha ricevuta in automatico, il problema è per le versione precedenti e soprattutto per Android 8 che, visto il limite dei 2 anni ormai superati, potrebbe non ricevere mai tale protezione.

Potrebbe interessarti anche Android 10 è già passato, e voi non ve ne siete accorti, lista aggiornamento

Argomenti: ,