Android Things 1.0, Google lancia il nuovo sistema operativo per IoT

Internet delle Cose, ecco il progetto di Google, arriva Android Things 1.0, presentato il nuovo sistema operativo per le smart home.

di , pubblicato il
Internet delle Cose, ecco il progetto di Google, arriva Android Things 1.0, presentato il nuovo sistema operativo per le smart home.

Ecco a voi Android Things, il nuovo sistema operativo dedicato interamente a IoT, acronimo di Internet of Things, ovvero l’internet delle cose. Frigoriferi, termostati, tapparelle e interruttori della luce tutti collegati insieme in un unico sistema intelligente controllabile con lo smartphone.

Google lancia Android Things

Anche Google quindi entra con grande impatto nel mondo IoT e lo fa con un prodotto che sarà destinato sicuramente a fare felici i consumatori. Case sempre più smart ci attendono, Android Things 1.0 è stato avviato a fine 2016 e ora è pronto a debuttare sul mercato. I primi gadget attesi sugli scaffali saranno altoparlanti e schermi ‘smart’ prodotti da una serie di aziende come LG e Lenovo. I display intelligenti integreranno l’assistente vocale di Google, che al gennaio scorso era presente su 400 milioni di dispositivi tra smartphone e tablet, televisori e orologi, cuffie e speaker da salotto.

Ti potrebbe interessare anche: Offerte Amazon oggi 9 maggio, smartphone con 4 fotocamere a 75 euro

Nel mondo degli smartphone Android la fa da padrone, il sistema di Big G infatti è presente sull’80% dei device in commercio, la situazione invece cambia radicalmente se si parla di indossabili dove il mondo Android non gode della stessa fama e il successo è appannaggio Apple che si prende la metà dei prodotti in circolazione. Un po’ meglio invece per quanto riguarda il mondo delle televisioni, le Android Tv infatti reggono il confronto con le avversarie, anche se sono solo seconde, dietro Samsung.

Ora Google non vuole sbagliare nella corsa al mondo di Internet of Things, settore che si preannuncia in grande crescita. Secondo i ricercatori di Gartner, a fine 2018 nel mondo ci saranno 11,2 miliardi di oggetti connessi, e la cifra supererà i 20 miliardi nel 2020. Numeri che stuzzicano senza dubbio i grandi produttori di questa tecnologia. Al momento non sappiamo la data di lancio di Android Things 1.0, ma immaginiamo a questo punto sia davvero vicina.

Potrebbe interessarti anche: Google lancia l’IA anche in News, cambierà il modo di fare informazione

Argomenti: ,