Android Q già disponibile in versione beta, ecco le novità introdotte

Arriva Android Q, la versione beta è già disponibile per i Google Pixel, ecco le novità dell'aggiornamento.

di , pubblicato il
Arriva Android Q, la versione beta è già disponibile per i Google Pixel, ecco le novità dell'aggiornamento.

Mentre molti stanno ancora cercando di aggiornarsi a Pie, ecco che Google lancia già la versione beta di Android Q, il prossimo sistema operativo che verrà ufficializzato con la versione definitiva a maggio durante l’evento Google I/O 2019 che si terrà dal 7 al 9 del mese.

Android Q è già realtà

E’ già tra noi dunque il nuovo aggiornamento per Android Q, al momento però Big G ha reso possibile il rollout solo per i suoi Pixel, tutte le generazioni sono idonee all’upgrade.

Per quanto riguarda le novità, il nuovo Android Q punta dritto sulla privacy all’interno dell’ormai noto Project Strobe. Con il nuovo sistema operativo gli utenti potranno controllare in maniera più approfondita le applicazioni che rilevano la posizione, potendo intervenire sulla loro azione in background. Nuovi permessi e controlli anche per accedere a documenti e fotografie nei file condivisi.

Naturalmente il nuovo sistema operativo avrà un occhio di riguardo anche verso gli smartphone pieghevoli, la nuova grande tendenza del settore. Gli schermi flessibili necessiteranno di un’interfaccia con qualche ritocco. Il sistema Q quindi si avvale di alcune modifiche alle funzionalità “onResume” e “onPause”, così che l’app attiva possa supportare il multi-resume.

Anche il comparto fotografico verrà migliorato con la possiblità di sfruttare meglio le potenzialità del proprio smartphone. Inoltre, Android Q  si apre finalmente al supporto per i codec video oper source AV1, che offrono uno streaming di maggiore qualità a fronte di un minor utilizzo di banda.  Viene inoltre introdotta la funzione Sharing Shortcuts, per condividere velocemente un contenuto da un’applicazione a un’altra. Insomma, diverse funzioni molto interessanti che migliorano l’attuale sistema operativo, anche se certamente non lo rivoluzionano. Possiamo infatti dire che tutto sommato ci troviamo davanti una versione di Android Pie leggermente migliorata, ma che in sostanza aggiunge davvero poco.

Potresti essere interessato anche a Aggiornamento Android 9, la lista completa degli smartphone idonei

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,