Amore e robot con Lovot, il robottino giapponese che tutti stavano aspettando

Dal Giappone sta per arrivare Lovot, il robottino che sembra un peluche e che viene accudito come un cucciolo.

di , pubblicato il
Dal Giappone sta per arrivare Lovot, il robottino che sembra un peluche e che viene accudito come un cucciolo.

Love e Robot, due parole che sembrano essere in antitesi, almeno per come abbiamo sempre immaginato i cyborg dei film e della fantascienza, ma i giapponesi hanno avuto la grande idea di mescolare i sentimenti umani, troppo umani, con la fredda tecnologia.

Il risultato è Lovot (love più robot), un peluche che potrebbe diventare davvero irresistibile.

Lovot lo vogliono tutti

Amici dei gattini su Facebook? E’ arrivato il robot dei vostri sogni, ecco Lovot. Si tratta di un peluche interattivo che potrebbe dare una bella sferzata al mercato e creare, chissà, una nuova tendenza. L’idea alla base di Lovot è quella di creare una sorta di piccolo animaletto robotico capace di simulare i comportamenti di un cucciolo o un bambino. Il robot è dotato di una cinquantina di sensori installati sul suo piccolo corpicino.

Potrebbe interessarti anche: Uscite Netflix, a gennaio si fa sul serio, torna anche The Punisher

A governare il tutto naturalmente un’intelligenza artificiale che promette grandi cose. L’azienda che lo ha ideato si chiama Groove X e assicura che la sua presenza sarà un bene per tutti coloro che decideranno di prendersi cura di questo tenero cuccioletto. Lovot ha un peso di circa 3 kg e si può muovere grazie ad un meccanismo motorio su due ruote. Per individuare le persone e poter interagire con loro si avvale di una videocamera termica.

Tra le varie funzionalità Lovot alza le mani per essere preso in braccio oppure può farsi vestire grazie ad un kit ad hoc. Per acquistarlo però dovremo attendere il 2020, anno in cui sarà lanciato sul mercato, il suo costo però non sarà molto popolare, si parla di ben 349 mila yen, equivalenti a circa 2700 euro.

Potrebbe interessarti anche: Regalare uno smartphone, ecco i consigli per Natale 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.