Amazon Pay: cos’è, come funziona e come attivare il nuovo servizio per pagamenti ‘sicuri’

Amazon Pay approda anche in Italia: cos’è e come funziona, perché è ‘sicuro’, quali siti sono convenzionati e il procedimento di attivazione.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Amazon Pay approda anche in Italia: cos’è e come funziona, perché è ‘sicuro’, quali siti sono convenzionati e il procedimento di attivazione.

Amazon Pay è arrivato anche in Italia: si tratta di un sistema di pagamento che richiama da vicino altri dispositivi che presentano grossomodo le medesime funzionalità, come ad esempio Apple Pay (che, però, non è ancora stato rilasciato nel nostro paese) o, ovviamente, PayPal. Ma cos’è e come funziona? Interessante capirne le modalità soprattutto perché, in linea di massima, quasi tutti hanno un account Amazon e questo favorirà di gran lunga, nella concorrenza, Amazon Pay. Inoltre, analizziamo anche come effettuare la procedura di attivazione e forniremo il modo di scoprire quali siti sono convenzionati con il nuovo sistema di pagamento.

Segnaliamo WhatsApp 2017, news: cancellazione messaggi inviati e nuova pericolosissima truffa.

Amazon Pay: cos’è e come funziona

Amazon Pay, come già spiegato, è un sistema di pagamento sullo stile di Apple Pay e PayPal. Semplificando al massimo, il suo funzionamento sarà il seguente: sfruttando l’account Amazon (diciamo la verità: chi è che non ne ha uno?) si potranno effettuare acquisti da siti di terze parti (non Amazon, dunque e ovviamente), rendendo molto più semplice la gestione delle password, per cui non sarà più necessario registrarsi ai differenti siti, salvare innumerevoli password, etc. Un passo in avanti verso la semplificazione e un modo eccellente per far girare ancora di più il brand del colosso americano di Jeff Bezos. I vantaggi sono innumerevoli con transazioni più veloci senza inserimento di dati di pagamento o indirizzo di spedizione (presenti nell’account Amazon), mentre, dal canto loro, i siti partner potranno sfruttare il bacino enorme di utenti del colosso dell’e-commerce.

Sempre dal mondo delle chat, ecco le guide più utili: WhatsApp Web, come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone, poi come difendersi se qualcuno intende spiare le chat di un altro contatto da PC o con specifiche app, ancora, la guida e la procedura su come cancellare un messaggio dopo averlo inviato.

Amazon Pay: come attivare il servizio

Attivare Amazon Pay è semplicissimo (ovviamente): nel momento in cui si effettuerà un acquisto presso uno dei siti convenzionati e che accettano questa forma di pagamento, bisognerà semplicemente inserire i dati dell’account Amazon e il gioco è fatto. A questo punto, si chiederà di accettare un contratto di utilizzazione e infine la scelta tra i modi di pagamento che abbiamo inserito all’interno di Amazon. Dopodiché si conferma l’acquisto e non occorre fare più nulla. Semplice, immediato e probabilmente vincente: sfruttando il suo nome, scommettiamo che in breve tempo saranno molti i siti che accetteranno la convenzione.

Qui Aggiornamento Facebook Messenger per Android e iOS: come tracciare la posizione di un contatto – ancora sul nodo sicurezza e privacy.

Amazon Pay: su quali siti potrà essere utilizzata?

Il sito Amazon Pay non presenta ancora una lista ufficiale di siti che presentano già la possibilità di acquisto tramite il nuovo servizio: si è a conoscenza che, ad esempio, Europe Assistance ha già dato il via libera, ma occorre ovviamente ancora attendere. Nel frattempo, vi segnaliamo la pagina dove potrete trovare gli aggiornamenti relativi alla questione: basta cliccare su questo link, dove tra l’altro troverete altre informazioni approfondite.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi, App gratis Android, Applicazioni Android, Migliori app Android, Migliori app iOS, Applicazioni iOS, Servizi, Nuove tecnologie