Amazon ancora più veloce nel Sud Italia con nuovo stabilimento in Campania

Amazon apre un nuovo grande deposito in provincia di Napoli, ci saranno spedizioni più veloci al sud Italia.

di , pubblicato il
Amazon apre un nuovo grande deposito in provincia di Napoli, ci saranno spedizioni più veloci al sud Italia.

Se la consegna Prime in 24 ore ancora non vi basta, allora ecco un nuovo stabilimento Amazon che dovrebbe agevolare ancora di più le spedizioni nel sud Italia, nasce infatti un nuovo deposito in Campania, precisamente ad Arzano, in provincia di Napoli.

Amazon, nuovo deposito a Napoli

Bene sicuramente per l’economica e per il lavoro, ma benissimo anche per la celerità delle spedizioni, che poi in fondo è quel che realmente interessa a noi di tech.

Per quanto riguarda infatti gli shopping online, le intenzioni di Amazon sono appunto quelle di riuscire a creare un nuovo deposito ricco di prodotti Prime, così da rendere le consegne ancora più veloci. Va da sè che poi in effetti la vera grande notizia sia quella dei nuovi posti di lavoro che tale iniziativa da parte di Amazon mette in moto.

Si parla di 30 nuove assunzioni per il solo deposito, più 150 nuovi autisti da assumere a tempo indeterminato per le consegne dei prodotti. Con questa mossa quindi Amazon prende sempre più le distanze da Poste Italiane, al momento il servizio postale di consegna che maggiormente vediamo alle nostre porte, almeno per quanto riguarda il sud. E ovviamente, ci aspettiamo anche un minor numero di consegne GLS, DHL eccetera per quanto riguarda invece i pacchi grandi. Con i nuovi 150 autisti in arrivo probabilmente Amazon proverà a spedire i suoi corrieri in giro per il meridione.

Intanto, tornando al discorso sul lavoro, importanti le parole di Di Maio che ha accolto con un certo entusiasmo l’iniziativa del colosso al sud: “Questo è il primo investimento nel Sud Italia da parte di Amazon e sono contento che sia stata scelta la Campania per la creazione di nuovi posti di lavoro. Amazon ha già una presenza importante in Italia e la sfida che ci poniamo come Governo è di rendere attrattive quelle aree del Paese che fino ad oggi sono state poco coinvolte nel processo di trasformazione digitale in atto. L’auspicio è che aziende come Amazon utilizzino le risorse del Paese sia come piattaforma logistica, ma anche e soprattutto valorizzando idee e talento dei nostri giovani”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: