Allarme WhatsApp e Telegram: non aprite quella foto, fondamentale l’aggiornamento

Gravissimo rischio privacy e allarme WhatsApp Web e Telegram Web: non aprite quella foto e, soprattutto, aggiornate quanto prima.

di , pubblicato il
Gravissimo rischio privacy e allarme WhatsApp Web e Telegram Web: non aprite quella foto e, soprattutto, aggiornate quanto prima.

Le chat di messaggistica istantanea più utilizzate al mondo sono sicuramente WhatsApp e Telegram e non è un caso che siano particolarmente bersagliate dagli hacker: truffe ne piovo in continuazione e spesso in pericolo sono anche i dati sensibili contenuti nel dispositivo mobile. In questo caso, però, il pericolo riguarda le versioni web, sempre più utilizzate, e a scoprirlo è stata l’agenzia Check Point Software Technologies: semplificando al massimo, possiamo dire che, all’interno di Telegram Web e WhatsApp Web, vi sia un bug notevole che permette, in maniera abbastanza semplice, a un hacker di prendere possesso del nostro account (che è connesso a quello mobile) e di prendere possesso di tutti i file multimediali e non che abbiamo scambiato con amici e parenti.

Dunque, anche dati sensibili (che non andrebbero mai comunicati via chat). Come difendersi?

Ecco come inviare messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore e preservare la privacy e tornare al vecchio ‘Stato’, link download e guida completa.

Davvero allarme WhatsApp e Telegram: a rischio la privacy di milioni di utenti

Gli hacker sono stati davvero scaltri e hanno scoperto una falla importante in WhatsApp Web e Telegram Web, una falla che si basa proprio sul sistema di sicurezza della crittografia end-to-end. Quest’ultimo dispositivo di sicurezza fa in modo che ad accedere ai contenuti delle chat siano esclusivamente coloro che vi partecipano: neanche gli sviluppatori delle app, ovviamente, possono leggere i contenuti. Gli hacker, sfruttando questo ‘passaggio segreto’ e poco controllato, hanno iniziato a inviare messaggi contenenti un link a una pagina HTML, travestito da fotografia: a quel punto, semplicemente aprendo il messaggio, il nostro account viene hackerato e i pirati informatici hanno accesso pieno a tutte le chat, con aggiornamenti su nuovi messaggi inviati o ricevuti ogni 2 secondi.

Sempre per quanto concerne WhatsApp, ecco come cancellare un messaggio dopo averlo inviato e, per WhatsApp Web, ecco come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone. Qui come spiare le chat di un altro contatto da PC o con specifiche app.

Soluzione per l’allarme WhatsApp e Telegram, ma occorre effettuare l’aggiornamento

Il tutto è accaduto, comunque, nei giorni scorsi e le news sull’allarme WhatsApp Web e Telegram Web sono arrivate soltanto quando la falla era stata chiusa. Dunque, al momento non dovrebbero esserci più pericoli per la privacy, anche se non è chiaro quanti siano gli account hackerati. Occorre sottolineare come WhatsApp e Telegram abbiano lavorato in maniera rapida e immediata e che la soluzione è stata trovata subito e senza ulteriori incidenti. Bisogna, comunque, sottolineare che, per essere davvero al sicuro, occorre seguire questa procedura, riavviare il browser web in maniera tale che le due applicazioni scarichino l’ultima versione delle versioni web di WhatsApp e Telegram. Non dimenticate quest’ultimo passaggio.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , , ,